JUSTIN BIEBER / News, tutti pazzi per la popstar canadese (Oggi, 14 novembre 2015)

- La Redazione

Justin Bieber news: la popstar canadese, dopo poche ore dalla pubblicazione del suo nuovo album “Purpose” fa una rivelazione shock su un periodo della sua vita.

justin2015nuovo
Justin Bieber

Tutti pazzi per Justin Bieber. La pubblicazione del nuovo album della popstar canadese “Purpose” ha scatenato l’entusiasmo non solo dei fans di Justin ma anche dei colleghi. La musica di Justin Bieber, infatti, piace davvero a tutti. Le Little Mix e Ariana Grande che non hanno mai nascosto di ammirare Justin Bieber e insieme ai The Vamps e Rita Ora hanno realizzato un video in cui ballano sulle note di “What do you mean”, il primo singolo estratto dall’album “Purpose” che ha battuto tutti i record di vendita facendo tornare sull’onda del successo la popstar canadese dopo un periodo difficile che lo ha visto protagonista in negativo del gossip internazionale. Justin, dunque, ancora una volta è riuscito a conquistare davvero tutti.

Il nuovo album di Justin Bieber “Purpose” è stato pubblicato solo da un giorno con i fans della popstar canadese pronti a fargli vincere la sfida con gli One Direction che, nello stesso giorno, hanno lanciato il quinto album “Made in the A.M.”. Dopo una lunga assenza, Justin Bieber è tornato con un album più maturo, pronto a sorprendere gli addetti ai lavori. Per far conoscere il suo ultimo lavoro, Justin Bieber si è già lanciato in un tour promozionale pubblicando su Instagram i video dei vari eventi. In tutti gli appuntamento, la popstar canadese è stata accolta da una grande folla in festa, entusiasta dal ritorno in grande stile di Justin Bieber che ha promesso di non deludere le aspettative preparando anche per i fans un tour senza precedenti. Cliccate qui per vedere il video.

Colpo di scena per i fans di Justin Bieber che ieri hanno visto il canadese interrompere una sua performance a favore delle vittime degli attentati parigini. In questa lunga notte appena trascorsa, infatti, Bieber era in giro per promuovere il suo nuovo disco, Purpose, uscito proprio ieri, il cantante ha fermato per qualche attimo il suo spettacolo per dire una preghiera alle famiglie delle vittime. «Dio, vorrei ringraziarti. Anche nel dolore e nell’oscurità del cielo, tu ci illumini ancora … Preghiamo per le famiglie e per la pace. Ci affidiamo a te, anche in questo momento difficile. Amen “. Ecco qui il video del momento.

Nonostante la felicità per la pubblicazione del nuovo album “Purpose”, Justin Bieber non è rimasto indifferenze alla tragedia che ha colpito la Francia nelle ultime ore. Su Instagram, la popstar canadese ha pubblicato l’immagine simbolo della Francia che, in queste ore, sta facendo il giro del web. Un momento di dolore non solo per la Francia ma per il mondo intero, sconvolto dalla crudeltà di gesti vili. “Le mie preghiere d’amore e i pensieri sono con le famiglie di questa orribile tragedia”, scrive Justin Bieber su Instagram. Un momento di riflessione per il mondo intero, anche per chi, come Justin Bieber, sta vivendo un periodo magico della sua vita. Cliccate qui per vedere il post. 

Il nuovo album “Purpose” rappresenta la rinascita di Justin Bieber che, a distanza di anni, torna sulla scena musicale con un lavoro che segna la sua maturità artistica. Per la popstar canadese si tratta di un momento di svolta dopo un periodo difficile in cui ha rischiato di fare la fine di Amy Winehouse, morta prematuramente a soli 27 anni. A rivelarlo è stato lo stesso Justin Bieber in un’intervista rilasciata ai microfoni di NME. “Ero depresso e mi sentivo isolato. Sei nella tua camera d’albergo e ci sono i fan intorno a te, paparazzi che ti seguono ovunque, e tutto diventa troppo intenso. Quando non è possibile andare da nessuna parte o fare qualcosa da solo inizi a diventare depresso. Non auguro a nessuno tutto ciò” – ha dichiarato Justin Bieber che poi ha lasciato tutti a bocca aperta paragonandosi ad Amy Winehouse – “Ho potuto vedere ciò che i media le stava facendo, come l’hanno trattata. La gente pensava che fosse divertente colpirla quando aveva toccato il fondo, per continuare a spingerla sempre più giù fino a quando lei non è più riuscita a trovare se stessa. Ed è quello che stavano cercando di fare anche a me”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori