One Direction / News: Niall Horan insieme alle leggende del golf, foto e video (oggi, 19 agosto 2015)

- La Redazione

One Direction, news 19 agosto 2015: una tremenda figuraccia per l’ex cantante del famoso gruppo. Su Twitter sembrava aver incoraggiato i giovani all’uso delle anfetamine. Le spiegazioni.

one-direction
One Direction

Appassionato tanto di golf quanto di calcio, Niall Horan degli One Direction ha avuto l’onore di giocare sul campo che ha visto trionfare solo poche ore prima Jason Day, il nuovo re del Pga Championship 2015. Niall ha documentato l’esperienza con diverse foto e un video pubblicati su Instagram, dimostrandosi entusiasta per aver avuto l’opportunità di giocare su un campo così famoso e di interagire con i suoi idoli vestendo per una volta i panni del fan e non quelli della star. Clicca qui per vedere la foto di Niall con i suoi beniamini e qui per vedere Horan mentre gioca a golf.

Gli One Direction figurano nella lista di artisti che salirà sul palco dell’Apple Music Festival, la manifestazione che si terrà a Londra tra il 19 e il 28 di settembre. A fare compagnia alla band ci saranno altri grandi artisti come Pharrell Williams e Florence + The Machine . Ad aprire l’esibizionbe della band ci saranno le Little Mix, la girlband in cui canta Perrie Edwards, ex fidanzata di Zayn Malik. Niall Horan ha commentato così la notizia della loro partecipazione all’evento: “Non posso credere che saremo tra i protagonisti dell’Apple Music Festival! Sarà fantastico!”. Clicca qui per vedere il tweet.

Louis Tomlinson degli One Direction sta per diventare papà ma come tutti i ragazzi di 23 anni conserva le passioni un po’ da teenager tipiche di quell’età. Louis non vede infatti l’ora di poter giocare a FIFA 16 e ha voluto condividere quest’attesa con i fans che lo seguono su Twitter. Proprio sul popolare social network, Tomlinson ha infatti scritto un piccolo “appello” alla EA Sports, l’azienda che sviluppa il celebre videogioco: “Fifa 16 è fighissima! Sbrigatevi a distribuirla!”. Louis ha anche condiviso il “trailer” del gioco e il suo appello ha trovato molto riscontro: ben 51mila retweet e oltre 77mila like. Clicca qui per vedere il tweet.

Liam Payne degli One Direction è nel centro del mirino a causa di una “battuta” riuscita male. Durante il concerto che la band ha tenuto ieri a Columbus, in Ohio, Liam ha infatti introdotto così la canzone “Girl Almighty”: “Questa è la mia preferita di quest’ultimo album, e racconta quanto sia difficile trovare la donna della tua vita, una cosa che ovviamente no riguarda voi, perché siete quasi tutte ragazze. Eccetto per voi ragazzi che siete qui, voi sapete di cosa parlo”. La rete è subito insorta contro Liam, accusato di aver pronunciato una frase interpretata come omofobica. Il cantante ha risposto alle critiche con diversi tweet: “Penso che certa gente prenda le cose troppo alla lettera in questi giorni e non intendo commentare più questa cosa. Quel ‘voi ragazzi sapete cosa intendo’ era in senso generale. Non sono per niente omofobico ed è ridicolo dire che lo sono, non voglio offendere nessuno quindi pensatela come volete. E’ così frustrante fare del proprio meglio per rendere le persone felici durante uno spettacolo, mentre poi la gente si mette ad analizzare ogni tua frase. Tutti poi si concentrano su una dichiarazione buttata lì per presentare una canzone che amo. Eì stato un brutto modo per finire una bella giornata. E’ da pazzi, più leggo i commenti e più penso ‘avete mai detto qualcosa nel modo sbagliato?’. Sono sicuro che è successo a tutti”. Clicca qui per vedere i tweet di Liam Payne.

Zayn Malik fatto una figuraccia incredibile o come si dice oggi un epic fail. L’ex cantante degli One Direction infatti ha creato scandalo con una sua cinguettata su Twitter dove ha sembrato incoraggiare i suoi giovani fans all’uso di anfetamine. Questi aveva scritto un equivocabile ”Meth and Red man, tonight”. Subito però Malik ha fatto chiarezza, sottolineando come il riferimento fosse alla coppia Wu Tang Clan anche noti come Method Man e Redman. Nel post infatti le abbreviazioni dell’artista avevano subito fatto gridare allo scandalo, facendo pensare a qualcosa che non era assolutamente nei suoi pensieri. Certo questa disavventura ha spiegato ancora una volta di più come i social possano essere per artisti e non un’arma a doppio taglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori