Gary Dourdan feat Nina Zilli/ Si esibiscono a San Giovanni nella classica kermesse romana: tocca prima all’attore! (Concerto del Primo Maggio 2016)

- La Redazione

Gary Dourdan feat Nina Zilli, i due artisti si esibiranno oggi nella kermesse di Piazza San Giovanni a Roma in un appuntamento assolutamente da non perdere (Concertone del Primo Maggio 2016)

Nina_Zilli
Nina Zilli

N attesa di esibirsi insieme a Nina Zilli sul palcoscenico del Concertone del Primo Maggio a Roma in Piazza San Giovanni è salito sul palco Gary Dourdan. Questi è diventato famoso in tutto il mondo per il ruolo di Warrick Brown nel famosissimo telefilm Csi: Scena del crimine. Nella vita però l’uomo aveva iniziato il suo viaggio nel mondo dello spettacolo come dj ed è un fantastico chitarrista. Sul palcoscenico porta tutto il suo tocco melodico e un timbro internazionale da far venire i brividi. Di sicuro siamo convinti che ha conquistato il pubblico presente, ma anche chi ha avuto possibilità di seguirlo su Rai Tre. Tra le canzoni cantate ”I found you”.

La piacentina Nina Zilli si esibirà insieme a Gary Dourdan nella classica kermesse del Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma. La ragazza è molto amata in Italia soprattutto dopo che ha acquistato notorietà diventando giudice a ”Italia’s Got Talent”. Il programma di Sky Uno ha dato la possibilità alla sua musica di farsi conoscere ancor di più di quello che avevamo visto fino a questo momento. Su Instagram Nina Zilli ha voluto mostrare l’ennesimo particolare della sua eccentricità, infatti spesso l’abbiamo vestita in maniera particolare che ci ha fatto capire quanto la ragazza è speciale. Oggi si mostra con i colori che dall’attaccatura scursa si fanno sempre più chiari fino ad arrivare alle punte rosse. Nel commento scrive ai fan: “Vi piacciono?!?!?! Colorazione di istinto, quando meno te lo aspetti! E’ Primavera”, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower.

Nell’importante Concertone del Primo Maggio 2016, tra i molteplici partecipanti ci sarà un interessante duetto formato dall’attore Gary Dourdan e dalla cantante Nina Zilli. Non tutti sanno, infatti, che l’ex star di CSI – Scena del crimine è anche un abile musicista. Entrambi i personaggi in questione sanno sempre come far parlare di sé, seppure per motivazioni diverse. Gary è noto soprattutto per il ruolo di Warrick Brown nella serie televisiva che ha fatto la sua fortuna in Italia. Lo scorso anno, l’uomo ha scelto di dare una svolta alla propria carriera nel mondo dello spettacolo. Ha realizzato il suo primo album Mother Tongue ed è diventato un artista a tutto tondo, capace di cimentarsi con successo in diversi campi. Si è quindi accostato alla musica pop, anche con l’aiuto di diversi produttori italiani. Lo stesso eclettismo può essere considerato uno dei marchi di fabbrica di Nina Zilli, che nelle ultime due edizioni è stata uno dei quattro giudici di Italia’s Got Talent. Insieme a lei, Claudio Bisio, Luciana Littizzetto e Frank Matano. In una recente intervista rilasciata al settimanale Grazia, la Zilli ha ribadito di essere totalmente single e di vivere questa condizione in maniera tranquilla. Inizialmente, riprendersi dalla fine della sua relazione con Neffa non è stato facile. Ma grazie al suo lavoro la cantante è tornata ad essere serena.

Gary Dourdan e Nina Zilli si esibiranno oggi al Concertone del Primo Maggio 2016. Nato a Filadelphia l’11 dicembre del 1966, Gary Dourdan inizia la sua carriera come modello e poi come attore. Tra i suoi film più rilevanti, vanno ricordati Cronisti d’assalto, Alien – La clonazione, La faccia violenta della legge, Impostor e Perfect Stranger. Come già accennato in precedenza, sul piccolo schermo è stato una delle star di CSI – Scena del crimine, oltre ad aver preso parte alle altre serie Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman, Soul Food, Mistresses e Glee. Nata a Piacenza nel 1980 con il nome di battesimo di Maria Chiara Fraschetta, Nina Zilli debutta come veejay prima di intraprendere una brillante carriera musicale. Il primo album risale al 2009 e si intitola come il nome della cantante, mentre il primo singolo è 50mila realizzato con Giuliano Palma. Prende parte al Festival di Sanremo 2010 nella categoria Nuova Generazione con L’uomo che amava le donne, riproponendosi due anni dopo con Per sempre e nel 2015 con Sola. Riesce a mescolare soul, reggae, pop rock e R&B con grande sapienza, facendosi apprezzare per la sua originalità e uno stile alquanto personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori