Canzoni di Natale 2017/ Video, “Christmas Lights” dei Coldplay: l’attesa tormentata della Luce

- Carmine Massimo Balsamo

Canzoni di Natale 2017, tutto pronto per il 25 dicembre 2017: ecco i brani più famosi, come Silent Night, e quelli cantati dalle star internazionali, da Sia ai The Killers

Natale_Regali_Pixabay
Pixabay

Non è una novità ma è un grande classico del Pop post-2000 con una dedica tutt’altro che banale al senso di attesa che riempie questo Natale. Tra le canzoni natalizie che segnaliamo non possiamo non raccontarvi dei mitici Coldplay: con “Christmas Lights” – scritta per il Natale 2010 – si rivive quel senso di malinconia, struggimento, quasi sofferenza per l’uomo che ha toccato davvero il fondo. Chris Martin e soci con un sound molto bello e “malinconicamente” azzeccato danno la netta sensazione che il Natale “inteso” oggi sia tutt’altro che un aiuto o una segno di “luce”. Eppure l’uomo di quello ha bisogno: «Quando sei ancora in attesa della neve, non sembra per niente Natale… Un gruppo di candele sta tremolando su di me,  Oh tremolano e fluttuano.  E io sono qui che mi aggrappo a questi lampadari di speranza». Ma è un incontro, un’accadimento, a far tornare la speranza per l’uomo sotterrato e sofferto: «Quelle luci di Natale illuminano la strada,  laggiù dove il mare e la città si incontrano!  Possano tutti i tuoi problemi presto scomparire..  Oh Le luci di Natale continuino a risplendere. Quelle luci di Natale illuminano la strada…  Forse la riporteranno da me, allora tutti i miei problemi saranno scomparsi… Oh Le luci di Natale continuino a risplendere». Per una canzone di Natale tutt’altro che banale, quest’anno, un’ascoltata a Christmas Light potrebbe non essere una cattiva idea.. (agg. di Niccolò Magnani)

DA GWEN STEFANI A DJ KASKADE

Tra le classiche canzoni di Natale 2018 ve ne sono alcune più sensuali, come quella rispolverata da Gwen Stefani. Si tratta di «Santa Baby», portata al successo da Eartha Kitt nel 1953. Nel suo nuovo album intitolato «You Make It Feel Like Christmas» l’ex No Doubt ha riletto alcune canzoni tradizionali aggiungendone altre originali, tutte però da ascoltare d’un fiato. Ha pensato ad un album natalizio anche Kaskade, dj e produttore famoso negli Stati Uniti. Nel suo «Kaskade Christmas» ci sono tracce originali con classici rivisti da lui. Il risultato è d’atmosfera, particolarmente raffinato, come dimostra «Deck The Halls», realizzato con il featuring di Erika. Infine, vi segnaliamo Caro Emerald: la cantante fa i suoi auguri di buon Natale con un singolo tratto dall’Ep «MO x Caro Emerald», realizzato con la Metropole Orchestra. La peculiarità di quest’album è che è stato registrato interamente con strumenti ed equipaggiamento vintage. (agg. di Silvana Palazzo)

CANZONI DI NATALE 2018: DA MARIAH CAREY A SIA

Canzoni di Natale 2018: il 25 dicembre 2017 si avvicina, tra i giorni più attesi dell’anno, con regali, auguri e cenoni già pronti da vivere in famiglia. Un’altra importante componente della festa natalizia è la musica, con brani celebri che hanno scritto la storia di Natale: i grandi classici, le versioni ritoccate delle grandi star internazionali e gli omaggi degli artisti più in voga. Nel 2017 sono state diverse le canzoni incise dalle pop star. A partire da Sia: l’australiana ha pubblicato quest’anno il suo primo album a tema natalizio e il primo singolo estratto è “Santa’s Coming For Us”. Non poteva mancare Mariah Carey, che ha prestato la voce per la colonna sonora del film d’animazione “The Star” con il suo brano dall’omologo titolo. Protagonista di Amici 2016 e al Festival di Sanremo 2017, Sergio Sylvestre ha presentato la sua versione di “Oh happy day” nell’album “Big Christmas”. Non possono mancare le voci italiane: da “La mia versione dei ricordi” di Francesco Gabbani a “Santa Claus is coming to town” di Laura Pausini, passando per “Let it snow” di Giuliano Palma.

CANZONI DI NATALE 2018: I BRANI CELEBRI

Le nuove proposte non mancano, ma in molti ricorreranno ai grandi classici di Natale. A partire dall’ormai celebre “Silent Night”, composta nel 1818 da Franz Xaver Gruber e Joseph Mor. Accanto a quest’ultima, l’inconfondibile “White Christmas” di Bing Crosby, riproposta da interpreti come Michael Bublè e Kelly Clarkson. Tra i più grandi successi degli Wham! e colonna sonora di diversi cinepanettoni, “Last Christmas” è diventata parte integrante del Natale di molti italiani, così come “Jingle Bells” di James Lord Pierpont: in particolare, molto apprezzata la versione di Michael Bublè del 2011.Non mancano i pezzi più propriamente festivi, come “We Wish You a Merry Christmas” e “O Christmas Tree”, passando per pezzi più profondi, come “A Natale puoi”, utilizzata in numerose pubblicità, e “O Holy Night”, con l’inconfondibile voce di Mariah Carey che regala un’atmosfera intima e magica. Infine, doveroso citare due brani come “Happy Xmas” e “Santa Claus is Coming to Town”.

CANZONI DI NATALE 2018: LE PROPOSTE DEGLI ARTISTI

Diversi artisti si sono cimentati in versioni nuove di celebri brani di Natale, come abbiamo visto, ma c’è anche chi ha interpretato canzoni del tutto nuove. Basti pensare a Bobby Helms con “Jingle Bell Rock” (1987), a Paul McCartney con “Wondeful Christmastime” (1980) e al gruppo rock statunitense The Killers con “Christmas in L.A.” (2014). Numerosi cantanti italiani hanno seguito il loro esempio negli ultimo anni, pubblicando pezzi che sono rimasti nel cuore di numerosi fan: “Leggenda di Natale” di Fabrizio De Andrè, “Il Natale è il 24” di Piero Ciampi, “Natale” di Angelo Branduardi, “Buon Natale a tutto il mondo” di Domenico Modugno, “Mo vene Natale” di Renato Carosone. E ancora: “Piccola lettera di Natale” di Enrico Ruggeri, “O è Natale tutti i giorni” di Jovanotti e Luca Carboni, “Notte di Natale” di Claudio Baglioni, “Natale” di Francesco De Gregori, “L’uccisione di Babbo Natale” di Fiorella Mannoia, “Natale di seconda mano” di Francesco De Gregori, “Regali di Natale” di Antonello Venditti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori