NEW AMSTERDAM 2/ Anticipazioni 14 gennaio: chi è morto nell’incidente?

- Morgan K. Barraco

New Amsterdam 2, anticipazioni 14 gennaio 2020, in prima Tv su Canale 5. Max ritorna al lavoro dopo l’incidente: che ne è stato di Georgia?

New Amsterdam 2
New Amsterdam 2, in prima Tv assoluta su Canale 5

Come sappiamo, l’ultima puntata della prima stagione di New Amsterdam si è conclusa con le tragiche immagini di un incidente stradale che ha coinvolto Georgia, moglie del dottor Goodwin, e le dottoresse Lauren Bloom e Helen Sharpe. Nel corso della prima puntata di New Amsterdam 2 abbiamo purtroppo scoperto chi ha perso la vita: è Georgia, moglie del noto medico che aveva appena dato alla luce la loro bambina Luna. Georgia non è riuscita a sopravvivere nonostante l’immediato approdo in sala operatoria: Goodwin sarà costretto a crescere la figlia Luna da solo, senza dimenticare che sta lottando contro un aggressivo cancro alla gola. Ma anche da questo punto di vista arriveranno importanti aggiornamenti nel corso delle prossime puntate, a partire dalla seconda puntata in programma tra sette giorni su Canale 5. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

NEW AMSTERDAM 2, LA SERIE TV

New Amsterdam 2 è pronta per il suo debutto sul piccolo schermo italiano: il medical drama con Ryan Eggold andrà in onda su Canale 5 nella prima serata di oggi, martedì 14 gennaio 2020. Verranno trasmessi i primi tre episodi, dal titolo “Il tuo turno“, “Il quadro generale” e “La sostituzione“. Ancora una volta ci addentreremo nella trama ispirata ai racconti presenti nel libro Twelve Patients: Life and Death al Bellevue Hospital e i casi reali affrontati dall’ex direttore sanitario Eric Manheimer nel corso della sua carriera nella struttura. Il dito verrà puntato di nuovo contro la Obama Care, che ha messo in difficoltà i medici a causa della penuria di mezzi con cui soccorrere i pazienti, spingendoli di contro anche a trovare una strada per cambiare il sistema. Dopo le lodi ricevute a livello internazionale, la serie ha spinto l’emittente originale NBC a correre ai ripari e rinnovarla per altre tre stagioni. Max Goodwin, con le sue fragilità e il suo impegno, è destinato ad accompagnarci quindi per un bel po’ di tempo. Per quanto riguarda il cast, ritroveremo invece Janet Montgomery (Dr. Lauren Bloom) e Freema Agyeman (Dr. Helen Sharpe), anche se l’attenzione dei telespettatori è tutta diretta verso Max e l’incidente che lo ha colpito alla fine del capitolo precedente. Data la sua tenacia, sappiamo già che non esiterà a fare ritorno in ospedale per portare avanti la sua missione. Dovremo affrontare tra l’altro un piccolo salto temporale che ci porterà avanti nel tempo di almeno tre mesi. Al fianco dei personaggi principali ci saranno comunque alcuni dei volti già conosciuti in precedenza, come quelli degli attori Jocko Sims (Dr. Floyd Reynolds), Anupam Kher (Dr. Vijay Kapoor) e Tyler Labine (Dr. Iggy Frome). Anche se abbiamo avuto modo di conoscerlo poco in passato, fra i presenti ci sarà anche Mike Doyle nei panni di Martin McIntyre, mentre Kerry Flanagan ritornerà nel ruolo di Marsha. Non è chiaro invece chi sarà questa misteriosa oncologa che si unirà allo staff di Goodwin fin dalla premiere: avremo a che fare con delle belle sorprese?

NEW AMSTERDAM 2 ANTICIPAZIONI DEL 14 GENNAIO 2020

EPISODIO 1, “IL TUO TURNO” – Alcuni mesi dopo l’incidente, Max e Georgia sono a casa con Luna. Nel passato, l’autista dell’ambulanza muore nell’impatto, mentre la Sharpe riesce a sopravvivere gettandosi dal veicolo. Nel presente, la Sharpe ritorna alla racconta fondi e riassume il dottor Castro, che ha curato Max. Quest’ultimo sembra tra l’altro rispondere bene alle cure. Anche la Bloom è riuscita a sopravvivere e adesso avrà il ruolo di capo del reparto Emergenza. Frome invece lotta per trovare un equilibrio fra gli impegni al lavoro e quelli in famiglia: rivela poi al marito di aver intenzione di adottare un altro bambino.

EPISODIO 2, “IL QUADRO GENERALE” – Max promuove il censimento dell’ospedale per conoscere l’intero staff e imparare come aiutare ciascun dipendente. Scopre così che molti di loro fanno dei turni assurdi e sono distanti dalle famiglie: Goodwin decide di raccogliere dei fondi per prendere un bus a noleggio e ridurre i tempi di viaggio per il personale. Kapoor però teme che Max non stia elaborando quanto accaduto a Georgia in modo corretto, mentre la Sharpe si ritrova in difficoltà con Castro per capire quali pazienti possono ricevere una terapia mirata.

EPISODIO 3, “LA SOSTITUZIONE” – Dato che Dora ha accettato un altro incarico, Max dovrà cercare una sostituta e decide di assumere Todd, un veterano con un disperato bisogno di lavorare. Lo promuove persino nel consiglio di amministrazione. Reynolds si ritrova invece ad eseguire un nuovo intervento su un paziente ferito, mentre Grome e Kapoor temono un attacco di isteria di massa in ospedale. Kapoor scopre in seguito che il figlio ha lasciato Ella da sola e incinta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA