NICOLÒ ZENGA E EX TATA/ Biagio D’Anelli “Volevi scrivere libro contro papà Walter!”

- Dario D'Angelo

Nicolò Zenga, fratello di Andrea concorrente al Grande Fratello Vip, protagonista a Domenica Live con la tata: Biagio D’Anelli e le rivelazioni su papà Walter

nicolo zenga tata domenica live 640x300
Nicolò Zenga e la tata a Domenica Live

Nicolò Zenga con la sua ex tata Shirley in studio a Domenica Live per parlare delle vicende della famiglia Zenga dopo le ultime indiscrezioni e accuse: “Attaccare questi due ragazzi meravigliosi ai quali voglio molto bene… loro stanno raccontando la loro vita!”, ha tuonato la ex tata al cospetto di Barbara d’Urso dopo le recenti dichiarazioni di Biagio D’Anelli secondo il quale i due fratelli starebbero recitando un copione. D’Anelli avrebbe portato dei documenti contenuti nella “busta choc”. Lo stesso esperto di gossip appena entrato in studio ha subito regalato un piccolo colpo di scena: “Ho detto una grande bugia, devo chiedere scusa: ho dichiarato la scorsa volta che ho interagito con gente a papà Walter ma è una grande bufala perché ho interagito direttamente con Walter con il quale siamo amici. Io mi sento direttamente con il padre, Nicolò. Ho detto una piccola bugia a fin di bene. Sono stato autorizzato da Walter a parlare”.

Nicolò Zenga è così intervenuto: “Mi dispiace che si parli di guerra”, ha spiegato Nicolò rispondendo a Biagio. Rispetto ai contatti tra Biagio e il padre, Nicolò si è detto dispiaciuto “perché lui interagisca per interposta persona”. I documenti contenuti nella busta choc è stato fornito a Biagio proprio da papà Walter. La busta contiene una foto del 2016 con Nicolò, il padre e i suoi due piccoli figli. “Le foto raccontano fino a un certo punto”, ha commentato Nicolò. Una seconda foto risale al 2017, in passato postata da Nicolò e poi cancellata “dopo che lui mi ha bloccato su Instagram”. “In nessuna foto è a casa nostra, lui non ha mai fatto un passo verso di noi”, ha spiegato Nicolò. Tra una foto e l’altra passerebbe sempre un anno. Biagio ha anche spiegato a nome di Walter il motivo per il quale Zenga lo avrebbe bloccato: il figlio avrebbe iniziato a scrivere un libro contro suo padre che sarebbe giunto anche all’ex calciatore. Dopo aver provato a chiamarlo per diversi anni lo avrebbe bloccato. Nicolò di contro non avrebbe mai risposto al padre che in precedenza non lo avrebbe chiamato per gli auguri di compleanno. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Nicolò Zenga e la tata a Domenica Live

Le anticipazioni di Domenica Live sono chiare: nella puntata di oggi del programma di Domenica Live si parlerà del difficile rapporto tra Walter Zenga e i figli Andrea e Nicolò. In trasmissione interverrà in particolare la tata che li ha cresciuti, ma occhio anche a possibili colpi di scena, con Biagio D’Anelli che ha annunciato di essere pronto a presentare alcuni documenti esclusivi che scagionerebbero l’ex portiere dell’Inter e della nazionale italiana di calcio.

Proprio Nicolò, nell’ultima puntata di Domenica Live, si era reso protagonista di alcune dichiarazioni molto forti nei confronti del padre: “La mia verità è molto simile a quella di Andrea. Non posso dire che lui, nei momenti chiave della nostra vita c’è stato. Direi una bugia. Ci sono state altre persone. C’è stata mamma, c’è stato il suo secondo marito. Lui non c’è mai stato e non parlo di presenza fisica. Io comunque mi rendo conto che noi ci siamo trasferiti, lui è andato in America, ha viaggiato e il lavoro lo ha portato via. A mio avviso, però, ci sono altri modi per fare il padre a distanza, far sentire che ci sei in quei momenti formativi per la vita di un figlio“.

Nicolò Zenga e la tata che lo ha cresciuto

Nicolò Zenga ha spiegato di aver reagito in maniera diversa rispetto al fratello, oggi protagonista al Grande Fratello Vip, rispetto all’assenza del padre: “Andrea ha deciso, a un certo punto, di non avere bisogni di questa figura. Aveva me, aveva mamma. Io invece ho avvertito un estremo bisogno. Io l’ho cercato spesso, diverse molte negli anni. A volte mi ha risposto, a volte no. Ed è stato, come ha detto Andrea al GF, la cosa non è stata tanto voluta, sentita“.

Nicolò Zenga: mio papà Walter ha bloccato me e mio fratello Andrea su Instagram..

Nicolò ha specificato di avere più volte incontrato fisicamente il padre, ma che questo non ha portato ad un cambiamento positivo nei loro rapporti: “In varie fasi della mia vita, l’ho fatto e ad oggi il rapporto è lo stesso. Non sono riuscito a fare breccia in lui. Come ho detto prima, non chiedo nessuna porta. Io non gliene faccio una colpa, ma dico: ci sono, non sono riuscito a fare breccia in lui…“. Nicolò ha comunque sottolineato di non provare rabbia nei confronti del genitore, che non sente ormai da molto tempo e che ha deciso, da un anno a questa parte, di bloccare su Instagram sia Nicolò che Andrea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA