NoiPa, pagamento stipendi ottobre 2019/ Accredito cedolino online: emissioni speciali

- Niccolò Magnani

NoiPa, pagamento stipendi ottobre 2019: dal 23 l’accredito, il 26 è previsto per il comparto sanità. Le emissioni speciali e il cedolino online

noipa nuovo portale
NoiPa, nuovo portale online
Pubblicità

Dal 23 ottobre è disponibile finalmente per la maggior parte dei lavoratori della pubblica amministrazione il pagamento degli stipendi di ottobre 2019 con e cifre stabilite dall’ultimo cedolino online apparso sul portale NoiPa lo scorso 4 ottobre: l’accredito è in corso dalla giornata di ieri e per tutta quella di oggi con ormai i vari dipendenti pubblici che dovrebbero avere tutti ricevuto, secondo le modalità di riscossione pattuite a livello persone, il compenso per il mese corrente. Con l’esigibilità di queste ore i lavoratori della Pa possono poi anche controllare sullo stesso cedolino NoiPa se vi siano tutti gli esatti compensi e se non vi siano errori/complicanze eventualmente a quel punto subito da dichiarare ai servizi di info-online dello stesso portale gestito dal Ministero di Economia e Finanza. Come sempre, in base alle disponibilità dei singoli istituti bancari o postali, i soldi saranno disponibili entro 2 o 3 giorni.

Pubblicità

PAGAMENTO STIPENDI NOIPA OTTOBRE 2019: TUTTE LE ALTRE EMISSIONI

Oltre all’emissione ordinaria che conferisce i pagamenti per la gran parte di lavoratori pubblici, il mese di ottobre ha visto anche altre emissioni legate a diverse categorie della Pubblica Amministrazione. Come ben spiega il servizio NoiPa, il 16 ottobre è avvenuta l’emissione speciale per i volontari, i vigili del fuoco e le supplenze breve e saltuarie delle scuole. Detto del 23 ottobre con l’emissione ordinaria, la prossima (e ultima del mese) scadenza di ottobre è prevista per il giorno 26 con l’emissione generale riservata al comparto sanità. Ricordiamo che NoiPa come da tradizione mette a disposizione il servizio self service “modalità di riscossione” con il quale è possibile per ogni utente modificare la modalità di accredito dello stipendio Pa con un piccolo distinguo sottolineato dal NoPa «la concreta variazione della modalità di riscossione dello stipendio ha effetto dal mese successivo a quello della comunicazione su NoiPA».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità