NOSTALGIA/ Una straordinaria storia d’amore e identità

- Carmine Massimo Balsamo

La recensione di Nostalgia, diretto da Mario Martone e con Pierfrancesco Favino, disponibile in dvd e blu-ray con Eagle Pictures

nostalgia
@Mario Spada

Mario Martone è tra i più grandi registi del cinema contemporaneo. Sforna praticamente un film all’anno – nonostante gli impegni teatrali – e la qualità non ne risente, anzi. Dopo Il sindaco del rione Sanità e Qui rido io, il cineasta napoletano ha diretto l’ennesima grande opera: Nostalgia, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2016 di Ermanno Rea. Il lungometraggio è ora disponibile in dvd e blu-ray con Eagle Pictures.

SINOSSI – Felice Lasco torna a Napoli dopo aver vissuto molti anni in Egitto per rivedere l’anziana madre che aveva lasciato all’improvviso quando era ancora un ragazzo. Nella sua città si perde tra le pietre delle case e delle chiese del rione Sanità, nelle parole di una lingua che sente estranea, ma che in realtà è la sua. L’uomo sembra rapito da una strana malìa e irrompono in lui i ricordi di una vita lontana trascorsa con Oreste, il migliore amico d’infanzia con il quale condivide un segreto. Quando è evidente che Napoli rappresenta per lui una vita ormai perduta e che dovrebbe tornare al più presto da dove è venuto, viene inchiodato dalla forza invincibile della nostalgia.

Presentato in concorso al Festival di Cannes 2022, Nostalgia è un film elegante e viscerale. Dalla gioventù scapestrata alla decisione di iniziare una nuova vita altrove, per poi ritrovarsi per quarant’anni all’estero, lontano dalla sua città. Tra il Libano e il Cairo, la carriera da imprenditore e i tanti successi. Fino al ritorno al rione Sanità, al ritorno a Napoli.

È lì che Felice trova la nostalgia di quel che è stato e soprattutto di quel che poteva essere, tanto da spingerlo a provare a ritrovare i rapporti con quei posti. Una riconciliazione con il suo passato, semplicemente. Redenzione e rimpianto, i sentimenti che debordano in una Napoli quasi inedita, qui protagonista e centrale, fotografata in  maniera straordinaria da Paolo Carnera. Eccellenti, come sempre, le interpretazioni di Pierfrancesco Favino e di Tommaso Ragno, da menzionare anche la prova di Francesco Di Leva. Da non perdere.

Nostalgia di Mario Martone è disponibile in dvd e blu-ray con Eagle Pictures

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI





© RIPRODUZIONE RISERVATA