Nutella Vegana, ufficiale l’arrivo in autunno 2024/ Quali ingredienti conterrà la crema spalmabile?

- Davide Giancristofaro Alberti

Nutella Vegana, ufficiale l'arrivo in autunno 2024. Bisognerà capire quali saranno gli ingredienti che conterrà la crema spalmabile: di certo non ci sarà il latte in polvere

Nutella Biscuits Nutella Biscuits (Instagram, 2019)

E’ iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per l’arrivo sugli scaffali della Nutella vegana. Lo scorso dicembre vi avevamo riportato la notizia dell’annuncio della nascita del marchio Nutella plant based, depositato dall’azienda Ferrero, una nuova che ovviamente aveva fatto venire un sorriso a 32 denti a tutti i vegani e agli intolleranti al lattosio. Oggi, a sei mesi di distanza circa, un ulteriore passo avanti, con la Nutella realizzata con prodotti vegetali che viene confermata e che sarà in arrivo nei supermercati nel giro di almeno 4 mesi.

La data infatti da segnarsi in rosso sul calendario è l’autunno 2024, di conseguenza dal prossimo settembre in avanti. Si tratterà senza dubbio di una grossa novità tenendo conto che per la prima volta la crema spalmabile più famosa di tutti i tempi diventa appunto al 100% vegetale. Come riferisce Gambero Rosso, a confermare l’arrivo della Nutella “verde” ci ha pensato il gruppo VéGé, cooperativa della grande distribuzione, che durante un evento organizzato a Cagliari ha appunto dato seguito alla notizia dello scorso fine anno.

NUTELLA VEGANA, UFFICIALE L’ARRIVO IN AUTUNNO 2024: NON SOSTITUIRA’ IL PRODOTTO CLASSICO

Attenzione però, la Nutella vegana sarà un prodotto che affiancherà la Nutella classica in quanto non andrà a sostituire lo stesso, ma permetterà a tutti coloro che non possono (o non vogliono) mangiare la famosa crema spalmabile a base nocciole per via del latte, di gustare la stessa prelibatezza.

«Ci piace essere partner delle innovazioni degli amici dell’industria, ed eccoci con l’innovazione delle innovazioni: Nutella cambia, si evolve ed ecco il lancio di Nutella Plant based», l’annuncio attraverso il proprio profilo Linkedin di Giorgio Santambrogio, CEO del gruppo VéGé. Gambero Rosso sottolinea l’apprezzabile mossa di Ferrero che in un mercato in cui la domanda di prodotti vegetali è sempre più alta, Nutella risponde presente, andando così a soddisfare l’enorme richiesta e obbligando la concorrenza a perfezionare i propri prodotti.

NUTELLA VEGANA, UFFICIALE L’ARRIVO IN AUTUNNO 2024: LATTE IN POLVERE SOSTITUITO DA BEVANDA ALLA SOIA?

Non vi è ancora una data precisa circa la messa in commercio, ma come detto sopra la finestra prescelta sarà il prossimo autunno di conseguenza possiamo iniziare ufficialmente il conto alla rovescia. Ma quali saranno gli ingredienti della Nutella vegana? Difficile dirlo visto che al momento non sono stati ufficializzati ma Greenme ricorda che la crema spalmabile alle nocciole contiene ad oggi zucchero, olio di palma, nocciole, latte scremato in polvere, cacao magro, lecitina e vanillina.

Si tratta di ingredienti quindi già vegetali ad eccezione del latte in polvere che non è da escludere sia proprio quello che verrà sostituito, magari da una bevanda vegetale che potrebbe essere la soia. Inoltre bisognerà capire quale sarà il prezzo di lancio della nuova Nutella vegana, che comunque potrebbe essere più o meno in linea con il listino della variante classica, tenendo conto proprio del fatto che la ricetta sarà sostanzialmente la stessa per i due prodotti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Food

Ultime notizie