OMICIDIO-SUICIDIO BORGARELLO/ “Gran viavai in casa di Enrico Lanati”, dubbi movente

- Carmine Massimo Balsamo

Omicidio suicidio Borgarello, la ricostruzione del dramma: Enrico Lanati ha prima ucciso la colf Mileidy Verdial Canales per poi spararsi alla testa.

albenga
Immagine di repertorio (LaPresse, 2019)

Prima ha ucciso l’amante Mileidy Verdial Canales, dopo qualche ora si è suicidato con un colpo di pistola: cosa ha spinto Enrico Lanati a compiere il macabro omicidio suicidio a Borgarello? Non è ancora chiaro, infatti, se il movente è legato a questioni amorose oppure economiche. Ciò che è noto, riporta La vita in diretta, è che l’uomo intratteneva tre relazioni contemporaneamente e che il delitto si è consumato al termine di un violento litigio. L’autopsia è stata disposta per domani, ecco le parole della vicina: «Molto schivi, non abbiamo mai avuto possibilità di conoscerli. Lei non salutava, ogni tanto lui invece diceva buongiorno e buonasera. C’era un via vai di macchine lussuosissime. Io pensavo fosse la figlia, ma non li ho mai visti insieme, non pensavo fosse una coppia. Non sapevano neanche che lui avesse una moglie». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

OMICIDIO SUICIDIO BORGARELLO, DRAMMA NEL PAVESE

Omicidio suicidio Borgarello, Enrico Lanati ha prima strangolato la colf Mileidy Verdial Canales per poi farla finita con un colpo di pistola alla testa: dietro il dramma di Pavia, registrato domenica 26 maggio 2019, la passione ed i soldi. Come riportano i colleghi de Il Giorno, la 26enne cubana era stata assunta ufficialmente come collaboratrice domestica, ma secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine c’era una relazione con il 48enne originario di San Donato Milanese. Dopo una festa, sabato notte si è consumata la tragedia: l’omicidio sembra essere stato commesso verso le ore 3.00, con Lanati che si è poi messo alla guida del suo scooter e, una volta giunto in un pioppeto a Vellezzo Bellini, si è suicidato con una pistola non denunciata. Il suo corpo è stato rinvenuto dai carabinieri alle ore 15.00 di domenica grazie alle celle telefoniche che avevano agganciato il suo telefono.

OMICIDIO SUICIDIO BORGARELLO, PASSIONE E SOLDI DIETRO IL DRAMMA?

Enrico Lanati, dopo aver ucciso Mileidy Verdial Canales, ha inviato un messaggio di scuse ai parenti: «Perdonatemi per quello che ho fatto». L’imprenditore, titolare di un import export con la Polonia, avrebbe discusso animatamente con la ventiseienne per motivi economici: Il Giorno riporta che l’uomo accusava la donna di avergli sottratto del denaro, non è ancora chiaro se con l’inganno o con la menzogna. Ma è ancora tutto da chiarire su cosa ci cela dietro l’omicidio suicidio di Borgarello: Lanati è sposato con una 37enne originaria dell’Uruguay che risulta essere ancora residente nella villetta di Borgarello, anche se ha raccontato alle forze dell’ordine che vive altrove da tempo. La colf, invece, è sposata con un italiano che vive a Milano e che non aveva più alcun tipo di rapporto con lei da mesi. Questioni economiche e una relazione turbolenta? Attesi aggiornamenti sui motivi dell’ennesimo caso di omicidio-suicidio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA