Ornella Vanoni/ “A Sanremo le candele della Paltrow al profumo della sua vagina”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ornella Vanoni e la provocazione di Twitter: “A Sanremo, al posto dei fiori, le candele al gusto di vagina della Paltrow”

ornella_vanoni_gino_paoli_lapresse_2017
Ornella Vanoni e Gino Paoli (Foto: LaPresse)

Simpatica provocazione da parte della nota cantante Ornella Vanoni in vista dell’imminente inizio del nuovo Festival di Sanremo: “Perchè non sostituire i fiori con le candele?”. Le candele a cui l’artista si riferisce sono quelle di Gwyneth Paltrow. Se qualcuno si fosse perso qualcosa, sappiate che l’attrice americana ha messo in commercio online una candela dal nome “L’Odore della Mia Vagina”. Non si tratta di una fake news, ma di una notizia reale, e la candela della protagonista di “Sliding Doors”, dal costo di 75 dollari, è andata a ruba, sold-out, nel giro di poche ore, fra l’incredulità e ovviamente il divertimento in quel di Hollywood. Attraverso la propria pagina Twitter la Vanoni ha lanciato il suo personale appello alla Rai: “Intorno al palco dell’Ariston invece dei fiori si potrebbero mettere tante, tante candele di Gwyneth Paltrow”. Un post che ha fatto in breve tempo il giro del web, e che è stato re-twittato da numerosi molti altri utenti che hanno preso “sul serio” la proposta della stessa.

ORNELLA VANONI E LE ACCUSE NEI CONFRONTI DI JUNIOR CALLY

La Vanoni ha voluto dire la sua anche sulla criticatissima presenza sul palco del teatro Ariston di Junior Cally, rapper accusato di cantare il femminicidio nei suoi brani: “Sono i giovani sani di mente – le parole della cantante sempre attraverso la propria pagina Twitter – e ce ne sono tanti che devono bloccare la partecipazione di Junior Cally perché questa è la musica che li dovrebbe rappresentare. È terribile osceno”. La Vanoni ha quindi invitato i giovani a prendere le distanza dal rapper e da alcuni testi, anche se è difficile pensare che qualche adolescente possa seriamente prendere in considerazione la sua proposta. La cosa certa è che questo Festival sta davvero ammazzando l’attesa a suon di polemiche, con il conduttore Amadeus praticamente messo in croce prima ancora che lo show sia iniziato. Chissà che il volto noto di casa Rai non possa decisamente riscattarsi proprio con l’inizio della kermesse musicale più importante d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA