Osimhen salta Coppa d’Africa/ Napoli, bomber positivo al covid. Convocato Onyekuru

- Michela Colombo

Osimhen salta la Coppa d’Africa 2022: l’attaccante del Napoli è positivo al coronavirus, convocato Onyekuru al suo posto. Spalletti però perde anche Elmas per covid.

Osimhen Napoli Serie A
Napoli, Victor Osimhen (LaPresse)

Solo pochi minuti fa è arrivata l’ufficialità: Victor Osimhen salterà la Coppa d’Africa 2022 perchè trovato (nuovamente) positivo al coronavirus. L’attaccante del Napoli, già in forte dubbio alla convocazione alla nazionale Nigeriana  via della brutta frattura allo zigomo riportata  lo sorso 21 novembre durante la sfida di Serie A tra il club campano e l’Inter (“fatale” lo scontro aereo con Skriniar), è stato alla fine costretto a dare forfait all’ultimo, con grave dispiacere dei suoi tifosi come pure del ct della nazionale nigeriana  Austin Eguavoen.

Secondo quanto riportato questa mattina da Sportmediaset, pare che Osimhen  avesse informato già ieri l’allenatore a interim Eguavoen, come il presidente federale Pinnick e pure il ministro dello sport Sunday Dare: ovviamente i tre hanno compreso la sua decisione, e preso atto del suo forfait, ecco che la Federcalcio questa mattina ha “ufficializzato” l’esclusione di Osimhen, diramando l’elenco dei convocati della Nigeria per la Coppa d’Africa 2022, dove  spicca il nome di Onyekuru, bomber dell’OlYmpiacos, chiamato al posto dell’attaccante campano.

OSIMHEN SALTA LA COPPA D’AFRICA 2022: SPALLETTI PERDE ANCHE ELMAS

Purtroppo davvero non vi erano le condizioni per la partecipazione in sicurezza di Victor Osimhen alla Coppa d’Africa 2022. In attesa di ricevere l’ok del medico del Napoli dopo la frattura alla zigomo rimediata a novembre, l’attaccante aveva deciso di tornate in Nigeria per festeggiare le festività natalizie e il suo compleanno: al suo rientro (previsto in origine solo ieri), prima di prendere il volo per l’Italia pure il bomber era stato trovato (per la seconda volta) positivo al coronavirus.

Messo in isolamento, l’attaccante per fortuna è risultato subito asintomatico: pure non potrà tornare in Italia prima che torni negativo. Da qui la decisione di rinunciare alla Coppa d’Africa e di tornare, non appena sarà possibile, al Napoli. Va pure aggiunto che in tal modo Spalletti dovrebbe riavere a disposizione i bomber il prima del previsto (visto che la Coppa d’Africa finirà solo il 6 febbraio): il tecnico campano però nel breve periodo dovrà fare a meno anche di Elmas, trovato pure positivo al coronavirus.

NIGERIA, LE CONVOCAZIONI PER LA COPPA D’AFRICA, MANCA OSIMHEN

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nigeria Super Eagles (@ng_supereagles)







© RIPRODUZIONE RISERVATA