OSS 117: Alerte rouge en Afrique noire/ Terzo capitolo dell’irresistibile spy story

- Carmine Massimo Balsamo

Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa nera, la recensione del film disponibile in Dvd ed. Mustang/I Wonder

Agente speciale 117 al servizio della Repubblica - Allerta rossa in Africa nera
(Una scena del film)

Adattamento cinematografico dei romanzi di OS 117 di Jean Bruce, Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Allarme rosso in Africa nera è il terzo film nella serie comica con protagonista Jean Dujardin dopo Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Cairo (2006) e Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Rio (2009). Una vera e propria chicca, che ora è disponibile in Dvd ed. Mustang/I Wonder.

SINOSSI – Il tempo passa, ma non per l’Agente Speciale 117. Siamo nel 1981 e la (peggior) miglior spia di Francia deve sventare un nuovo complotto internazionale. Il palcoscenico della crisi è il Continente Nero e il Presidente della Repubblica non può che affidare a lui una missione in cui ogni parola deve essere pesata e ogni gesto ponderato. Per aiutarlo a portare a termine il compito gli viene affiancato un giovane e promettente collega, l’Agente Speciale 1001.

La saga è tra le più belle e divertenti degli ultimi anni decenni, in grado di unire satira e parodia in un mix esplosivo. Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa nera ci spiega il perchè. Presentato come film di chiusura del Festival di Cannes 2021, il nuovo capitolo della spy story comica funziona nonostante il cambio alla regia, con Nicolas Bedos subentrato a Michel Hazanavicius. Una produzione piuttosto importante – 19 milioni di euro – ma con dei frutti prelibati.

 Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa nera continua la satira della cultura francese, con la stessa carica comica dei due predecessori. Qui si accendono i riflettori sulla questione coloniale, con un’ironia che fa divertire ma anche riflettere. L’agente speciale è sempre l’emblema di ottusità e ebetudine, Jean Dujardin semplicemente magnetica. Tanta leggerezza, molte risate e anche un pizzico di azione che non guasta mai. Imperdibile. Nel cast anche Pierre Niney, Fatou N’Diaye, Ivan Franek, Natacha Lindinger, Gilles Cohen e Wladimir Yordanoff

Agente speciale 117 al servizio della Repubblica – Allerta rossa in Africa nera è disponibile in Dvd ed. Mustang/I Wonder

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI





© RIPRODUZIONE RISERVATA