Paola Caruso/ Barbara D’Urso: “senza di me non avrebbe ritrovato la madre biologica”

- Stella Dibenedetto

Barbara D’Urso torna a parlare di Paola Caruso e della madre naturale spiegando che senza le sue trasmissioni non si sarebbero ritrovate.

mamma paola caruso domenica live
Paola Caruso in lacrime

Il 2019 è stato un anno importante per Paola Caruso che, oltre ad essere diventata mamma per la prima volta, ha anche ritrovato la madre biologica. Adottata da bambina, l’ex Bonas di Avanti un altro, grazie all’aiuto di Barbara D’Urso, è riuscita a risalire alle sue origini, a scoprire perchè era stata abbandonata e, soprattutto, a riabbracciare la mamma naturale, la signora Imma. Un incontro che è stato documentato dalle telecamere di Live, Non è la D’Urso incollando davanti ai teleschermi milioni di telespettatori. Oltre ad aver emozionato il pubblico che ha seguito con trasporto e varie tappe della vicenda, l’abbraccio della Caruso e della madre biologica ha emozionato Barbara D’Urso che, durante l’intervista rilasciata ai microfoni di FQ Magazine, ha confessato di essere orgogliosa di aver aiutato con le sue trasmissioni a ricucire il rapporto tra una madre e una figlia.

PAOLA CARUSO E LA MADRE NATURALE, BARBARA D’URSO: “SENZA DI ME NON SAREBBE SUCCESSO”

Ascoltando la storia di Paola Caruso, una signora ha riconosciuto in lei la figlia che le era stata strappata alla nascita e che credeva morta. “Mi ha scritto una signora che aveva visto Paola a Domenica Live dicendomi che era convinta si trattasse di sua figlia. Una figlia che lei credeva morta perché, appena nata, sua mamma gliele fece togliere con l’inganno. Io ovviamente non ci credevo, pur sapendo che Paola è stata adottata perché lo ha raccontato lei stessa in trasmissione da me. Entrambe hanno accettato di fare un test del dna: sono davvero madre e figlia” – ha spiegato la D’Urso che ha poi concluso –  “Se questa donna non avesse guardato la televisione quel giorno, non avrebbe mai saputo che sua figlia è viva e la Caruso chi è la sua madre biologica”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA