PAOLA EGONU MALORE: COME STA?/ Nessun problema serio: tornerà in campo in Turchia?

- Davide Giancristofaro Alberti

La pallavolista Paola Egonu ha subito un malore ieri sera dopo la sfida Italia-Corea del Sud

paola egonu 2018 twitter
Paola Egonu

Non ci sono novità sostanziali circa il malore che ha colpito Paola Egonu subito dopo Italia-Corea del Sud, partita valida per la Nations League 2019. La schiacciatrice di Conegliano dovrebbe essere tornata in albergo già nella notte di mercoledì, utilizziamo il condizionale perchè sono circolate indiscrezioni secondo cui la giocatrice sarebbe rimasta in ospedale fino a oggi. Il comunicato della federazione ha comunque tranquillizzato tutti: possibile e probabile che la Egonu, sottoposta come le compagne di nazionale a una lunga preparazione in vista di partite serrate in questa Nations League (l’Italia ne ha già giocate 11 con il ritmo di tre ogni settimana), abbia portato ad un mancamento fisico al quale si è aggiunto un calo di zuccheri dovuto al gran caldo all’interno del PalaBarton, impianto di Perugia nel quale si è disputata la partita che l’Italia ha vinto 3-1. La Egonu ha realizzato 27 punti contro la Corea del Sud, risultando ancora una volta decisiva; questa sera ovviamente non sarà impiegata dal Commissario Tecnico Davide Mazzanti, la potremmo rivedere in campo la prossima settimana quando l’Italia sarà ad Ankara per sfidare Brasile, Turchia e Belgio. (agg. di Claudio Franceschini)

PAOLA EGONU MALORE: COME STA?

Tanta paura per Paola Egonu, ma fortunatamente si è trattato solamente di un grande spavento. La nota pallavolista della nazionale italiana ha accusato un malore subito dopo la sfida di ieri di Perugia fra le nostre azzurre e le colleghe della Corea del Sud, match valevole per la Nations League. Dopo la vittoria dell’Italia la campionessa tricolore ha accusato un mancamento ed è stata portata fuori dai medici in barella. La 20enne di Cittadella è stata ricoverata in ospedale dove ha passato qualche ora per tutti gli accertamenti del caso. Come detto in apertura si è trattato solamente di un “falso allarme”, visto che fin dalle prime battute, come sottolinea l’edizione online de La Gazzetta dello Sport, si era capito che era in corso un “semplice” calo di pressione, confermato poco dopo anche dalla struttura ospedaliera perugina. Nella notte, infatti, la giovane pallavolista ha potuto fare ritorno in albergo, dove ha dormito in compagnia delle colleghe di nazionale.

PAOLA EGONU COME STA?/ MALORE DOPO ITALIA-COREA

Per spazzare via ogni dubbio in merito alle condizioni fisiche del bomber azzurro, la Federvolley ha diramato una breve nota sul sito ufficiale, spiegando: «L’atleta azzurra Paola Egonu, che al termine della gara tra Italia e Corea del Sud ha accusato un calo di pressione ed è stata subito soccorsa e trasportata all’ospedale di Perugia, in serata è stata sottoposta ad accertamenti, i quali hanno dato esito negativo. In via precauzionale Paola, che ha passato regolarmente la notte in albergo, questa sera non sarà impiegata nella partita con la Russia». Come già anticipato dalla federazione di pallavolo italiana, questa sera la Enogu non ci sarà nella gara in programma contro la Russia, un match importante per le azzurre visto che in caso di successo permetterebbe all’Italia di qualificarsi direttamente alle Final Six in programma a Nanchino. Nel match di ieri sera la Enogu è stata come al solito una delle grandi protagoniste, mettendo a segno ben 27 punti, e risultando spesso e volentieri decisiva in fase difensiva, a muro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA