Paola Turci/ Dal gossip con Francesca Pascale al suo nuovo album “Viva da morire”

- Emanuele Ambrosio

Paola Turci è tra gli ospiti di “Una storia da cantare” su Rai1. La cantante al centro del gossip dell’estate per la storia d’amore con Francesca Pascale

Paola Turci Concerto primo maggio
La cantante Paola Turci

Paola Turci è una delle protagoniste di “Una storia da cantare“, lo show condotto da Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri e trasmesso in replica sabato 29 agosto 2020 in prima serata su Rai1. Si tratta di uno show pensato per celebrare le straordinarie vite di artisti che hanno fatto la storia della musica del nostro paese, attraverso le loro canzoni senza tempo, reinterpretate per l’occasione da grandi voci del panorama italiano. Tra queste non poteva mancare quella di Paola Turci che quest’estate è stata al centro del gossip per via della presunta storia d’amore con Francesca Pascale. Il settimanale Chi, infatti, ha pubblicato una serie di foto della cantautrice romana in compagnia dell’ex compagna di Silvio Berlusconi intente a trascorrere le vacanze su uno yacht tra il Cilento e il Sud Italia tra coccole e baci. Nessuna conferma né smentita da parte delle due, del resto la Turci ha sempre preferito far parlare la sua musica. L’ultimo studio album si chiama “Viva da morire” come il titolo del suo ultimo singolo che ha raccontato così a IoDonna (data 15 aprile 2019): “è una risorsa, una vera opportunità, un biglietto per nuove destinazioni. Istanti che voglio cogliere e vivere. Il titolo del disco vuol dire che non è scontato stare al mondo. Ogni giorno è un grande dono, ed è soltanto quando ti sta sfuggendo che te ne rendi conto. Sono grata per tutto ciò che ho: il testo della canzone è la storia di due persone, la mia e di Luca Chiaravalli, il mio produttore, un uomo che ha superato momenti difficili, problemi medici delicatissimi. L’ultimo, al cuore, qualche mese fa. Quando si è risvegliato, ha esclamato: «Sono vivo da morire». È uno stato d’animo che sposo in pieno”.

Paola Turci: “Tutte siamo sempre in trasformazione”

Una carriera ricca di successi per Paola Turci, una delle voci più belle della musica italiana. La cantautrice romana, che oggi ha 55 anni, oggi vive con una consapevolezza diversa dovuta proprio all’età. “E’ bellissimo scoprire come possiamo essere migliori quando andiamo avanti negli anni, da grandi, da adulte, con le rughe” – ha dichiarato a IoDonna (data 15 aprile 2019) – “è la consapevolezza della bellezza dei cinquant’anni. Oggi questa non è più un’età legata al declino, ma è molto interessante, stimolante ed eccitante. Certamente la differenza con la giovinezza c’è, ma l’importante è accompagnare questo periodo della vita con attenzione e cura”. Dopo anni trascorsi a coprirsi il viso per via di una profonda cicatrice riportata durante un gravissimo incidente automobilistico, oggi la cantante non ha paura di mostrarsi così come è: “siamo sempre in trasformazione: quando mi guardo, vedo una persona che cambia, che ha vissuto e che vuole ancora, mordere la vita finché la vita non la mangia”. Infine parlando delle donne che hanno ispirato la sua vita, la Turci non ha alcun dubbio: “la più importante per la mia formazione è stata un’insegnante di teatro, Beatrice Bracco, scomparsa da qualche anno: mi ha insegnato a essere la persona che sono. Senza farmi condizionare dall’umore e dall’aggressività degli altri. «Cercate voi stessi e accettatevi» è quello ci ripeteva”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA