Passioni Imperiali a Roma/ Il 16 e 18 agosto un tour serale “teatralizzato” dei Fori

Passioni Imperiali a Roma: il 16 e 18 agosto va in scena il tour serale e “teatralizzato” dei Fori, l’area archeologica più nota e ricca di storie e leggende della Capitale

I Fori Imperiali a Roma
I Fori Imperiali a Roma (Instagram, 2019)

Un tour quando il sole comincia a tramontare e la calura estiva dà una tregua per scoprire in modo alternativo i racconti e i segreti che si celano attorno a uno dei luoghi più belli di Roma, vale a dire l’area dei Fori Imperiali: si svolgerà infatti per tre giorni consecutivi, nel weekend “lungo” che venerdì 16 e poi domenica 18 agosto, “Passioni Imperiali” ovvero il tour serale organizzato da Roma Guide Tour e che porterà i partecipanti a conoscere in modo ‘teatralizzato’ la storia dell’area archeologica dei Fori in cui si respira ancora l’atmosfera e il fascino non solo della Roma repubblicana ma pure di quella imperiale. Come altre passeggiate archeologiche di questo tipo, anche “Passioni imperiali” si snoderà come un percorso non solo spaziale ma pure temporale a ritroso nelle epoche e che, partendo dal Campidoglio (sede dell’amministrazione comunale capitolina), attraverserà l’omonima via dei Fori per poi concludersi ovviamente e in modo simbolico a ridosso del Colosseo. Ma vediamo in cosa consiste questo tour serale e cosa offrono i Fori Imperiali a chi ancora non li conosce.

IL TOUR SERALE NEL CUORE DI ROMA

Il tour “Passioni Imperiali” che andrà in scena venerdì e anche domenica nell’area archeologica forse più nota di Roma all’estero nonché cuore pulsante della Capitale comincerà attorno alle ore 20.30 presso la statua di Marco Aurelio in Campidoglio dove c’è il punto di ritrovo per i partecipanti: il ticket per partecipare alla passeggiata ‘teatralizzata’ e che avrà anche una guida di eccezione è di 10 euro a persona, ma sono previste delle riduzioni per i grandi gruppi, le coppie (18 euro) e per i bambini tra i 10 e i 16 anni (5 euro) mentre gli under 10 partecipano gratuitamente. Come per altri eventi organizzati da Roma Guide Tour è obbligatoria la prenotazione attraverso i contatti forniti sulla pagina Facebook ufficiale. La visita ai Fori Imperiali durerà all’incirca due ore, concludendosi attorno dunque alle 22.30 e sarà guidata dall’attrice e regista Michela Barone che durante il tour interpreterà alcuni dei principali protagonisti maschili e femminili di Roma antica, raccontando imprese, aneddoti, segreti e pure quei retroscena e le leggende (persino di fantasmi…) che sono sorte dietro quella che è la storiografia ufficiale.

IL PERCORSO E LA STORIA “TEATRALIZZATA” DEI FORI

Organizzato da Rome Guide Tour – Rome in Art, il tour “Passioni Imperiali” è in realtà solo uno dei tanti appuntamenti estivi in cartellone e che conducono i partecipanti alla scoperte non solo dei luoghi più iconici della Città Eterna ma pure delle storie (a volte dimenticate) di quelli che sono stati i protagonisti di quella Roma che era il centro del mondo antico, ma anche delle successive epoche medievali e rinascimentali. In questa sorta di passeggiata indietro nel tempo, come detto, si partirà dal Campidoglio (uno dei sette colli di Roma, e che è sede dei templi dedicati a Giove, Minerva e Giunone) dove sarà raccontata la vicenda di Sabina Tarpeia, la vestale che tradì Romolo aprendo le porte della città ai Sabini. Il tour proseguirà poi verso il Vittoriano e da lì verso il Foro di Traiano con l’omonima colonna istoriata e ancora imboccando Via dei Fori Imperiali, aperta durante il periodo fascista e che congiungeva Piazza Venezia e il Colosseo. È qui che andrà in scena la seconda teatralizzazione: presso il Foro di Cesare sarà la volta della dea Venere di raccontare ascesa e caduta di Caio Giulio Cesare, che della stessa divinità si diceva discendente. Infine, tappa al Colosseo e poi all’Arco di Costantino dove, presso il tempio dedicato a Venere e Roma, quest’ultima dea racconterà il suo rapporto con una città antica e come è diventata oggigiorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA