Paul Haggis respinge accuse di stupro/ Difesa: “Lei ha lasciato una lettera d’amore”

- Josephine Carinci

Paul Haggis, regista canadese, è stato accusato di stupro ad Ostuni da una donna inglese. La difesa: "Lei ha lasciato una lettera d'amore"

paul haggis wikipedia 640x300 Paul Haggis, Wikipedia

Paul Haggis, regista canadese, è stato accusato di violenza sessuale da una donna inglese. La 30enne, che il regista aveva conosciuto già in passato, sarebbe stata stuprata per due giorni ad Ostuni, dove il canadese si trova perché avrebbe dovuto partecipare alla kermesse “Allora Fest”. L’uomo è accusato di violenza sessuale e lesioni personali aggravate. La donna ha affermato che il regista avrebbe abusato di lei per due giorni interi, portandola poi in aeroporto in stato confusionale. Come spiega il Corriere della Sera, il premio Oscar è intenzionato a rispondere alle domande del gip in sede di interrogatorio di garanzia.

La Procura di Brindisi sta provvedendo a tradurre tutti gli atti dell’inchiesta in lingua inglese. Michele Laforgia, avvocato difensore del regista, ha spiegato al Corriere: “Haggis ha sin da subito dichiarato di essere del tutto innocente e di auspicare la massima celerità di tutti gli accertamenti necessari a chiarire la vicenda. Attualmente Haggis è a Ostuni, presso il suo domicilio, in stato di fermo. Siamo in attesa di essere convocati dal giudice per le indagini preliminari per l’interrogatorio di garanzia e per rendere la nostra versione dei fatti”. 

La difesa

Le accuse a Paul Haggis sono ritenute credibili dai magistrati. Negli atti sono contenute le rivelazioni della vittima che ha raccontato “di essere stata violentata per giorni in una stanza dell’hotel”. Oltre all’applicazione della misura cautelare, la Procura ha chiesto un incidente probatorio per cristallizzare le dichiarazioni della 30enne. La denuncia risale a circa una settimana fa. La difesa, comunque, farà leva sul fatto che lei ha lasciato un biglietto d’amore nella stanza in cui si sarebbe consumato lo stupro. L’avvocato, per dimostrare l’innocenza di Haggis, sta ricostruendo i messaggi che i due si sono scambiati nei giorni ad Ostuni.

A parlare della questione e delle accuse a Paul Haggis, anche molti colleghi e attori presenti ad Ostuni per lo stesso Festival. “Sono inorridito. Spero che si chiarisca tutto presto” ha dichiarato Jeremy Irons, attore premio Oscar per Il mistero von Bulov. Alfre Woodard, attrice candidata all’Oscar, ha dichiarato di non aver mai conosciuto Haggis. “Non so cosa dire”, spiega al Corriere. “Ogni persona è a sé. Ha la propria vita, la propria personalità, il proprio mondo. Non ho elementi per giudicare”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca Nera

Ultime notizie