PES 2020 ESCE OGGI CON JUVENTUS IN ESCLUSIVA/ eFootball: rivoluzione per sfidare Fifa

- Davide Giancristofaro Alberti

Pes 2020 da oggi con la Juventus in esclusiva: l’appello di Lukaku al videogame della Konami

pes2020
PES 2020 da oggi in vendita

Cambia innanzitutto il nome, con un altisonante “eFootball” davanti al tradizionale numero che ogni anno caratterizza la nuova versione: esce oggi Pes 2020, l’ultimo nato in casa Konami, che rinnova il prodotto di punta della software house nipponica al fine di rinnovare la sfida la serie FIFA di EA Sports quale simulazione regina di calcio nel panorama videoludico. E quel pre-titolo lascia intendere che la nuova versione di PES vuole lanciare pure un nuovo brand che si distingua per il realismo dell’azione di gioco, per il suo modello fisico ma pur dal punto di vista del gameplay, senza però dimenticare alcuni dei capisaldi quali l’immediatezza per gli utenti e la storica Master League che è stata rivista e resa più avvincente. “Per noi è stato un anno eccezionale, dato che abbiamo ora un prodotto incredibile e supportato pubblicamente dai più importanti club al mondo” ha detto Jonas Lygaard, senior director della sezione Brand & Business di Konami Digital Entertainment elogiando il lavoro del team di sviluppatori di Pes e ricordando pure la partnership con Ronaldinho (icona della modalità di gioco della Legend Edition) e testimonial al pari di un’altra stella del Barcellona, Leo Messi, che campeggia sulla foto di copertina. (agg. di R. G. Flore)

TRA LE NOVITA’ IL “DRIBBLING ALLA INIESTA”

La sfida con Fifa si rinnova questo autunno per stabilire, ancora una volta, a chi tocca la corona di miglior simulatore calcistico: esce oggi infatti Pes 2020, l’ultimo nato in casa Konami e disponibile per le consuete piattaforme (PlayStation 4, Xbox One e Pc) con la novità che la versione italiana che avrà in esclusiva la Juventus, “feature” che la software house canadese della EA Sports non può vantare per FIFA 2020 dove i bianconeri invece figureranno come “Piemonte Calcio”. Ad ogni modo, al di là di questo aspetto, Pes proporrà alla sua nutrita schiera di aficionados non solo tutte le squadre con i loghi e maglie aggiornate del nostro campionato ma soprattutto il tanto atteso rinnovo della Master League, una delle modalità che hanno fatto la fortuna del videogame made in Giappone. Non solo: infatti una delle finezze a disposizione per i videogiocatori è il nuovo comparto di mosse e finte tra cui il cosiddetto “dribbling alla Iniesta” e che ha visto lo stesso centrocampista ex Barcellona collaborare al motion capture del gesto. Inutile dire che dal punto di vista grafico Pes 2020 è stato completamente rinnovato e oltre al miglioramento del fotorealismo va ricordato che è stato implementato un nuovo modello di fisica dei contrasti e delle dinamiche di gioco. (agg. di R. G. Flore)

L’APPELLO DI LUKAKU PER PES 2020

Appello di Romelo Lukaku, bomber della nazionale belga di proprietà dell’Inter, a Pes 2020, il videogame calcistico targato Konami, disponibile in commercio dalla giornata di oggi. L’ex Manchester United si è lamentato con Fifa 20 in quanto il gioco della EA Sports gli ha attribuito un voto di soli 75 punti su 100 nella velocità. Una decisione che non è stata affatto presa bene dall’attaccante dei Diavoli Rossi, e ricordando i test di velocità recenti, in cui registrava una velocità di ben 36 km/h, ha pubblicato una Instagram Sories in cui ha scritto: “Solo 75? 36 km/h, te ne sei dimenticata…”. Il colossale centravanti nerazzurro ha quindi riposto le proprie speranze appunto in PES 2020, storico rivale di Fifa: “Ti prego, non deludermi”. A questo punto non ci resta che capire quale sarà il valore di Lukaku nel videogioco nipponico, con la speranza che lo stesso sia finalmente soddisfatto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PES 2020 DA OGGI CON LA JUVENTUS IN ESCLUSIVA

Esce finalmente oggi eFootball PES 2020, nuovo attesissimo capitolo della celebra saga videoludica calcistica firmata dai giapponesi della Konami. Lo storico rivale di Fifa per questa edizione si è assicurato un’esclusiva non da poco, leggasi la Juventus, che sarà presente in versione ufficiale solo sul Pes e non sul contender EA dove troveremo invece “Piemonte Calcio”. Numerose le novità di questo nuovo capitolo che la critica ha accolto fino ad ora in maniera positiva anche se non eccelsa. Il sito di Metacritic, che raccoglie tutte le recensioni worlwide di un determinato gioco, film e serie tv, ha assegnato per ora un 8.5 su 10 a Pes 2020, a conferma di quanto il videogame sia sicuramente acquistabile anche se ancora lontano dalla perfezione e dai fasti di una decina di anni fa. Come appena scritto, Pes resta comunque un gioco da comprare per tutti gli amanti delle simulazioni calcistiche e non mancano le novità, a cominciare da una nuova gestione dei dribbling progettata insieme al campionissimo Andres Iniesta.

PES 2020 ESCE OGGI CON L’ESCLUSIVA JUVENTUS

Nella Master League sono stati inseriti tecnici leggenda come Zico, Cruyff e Maradona, e prevederà un maggior grado di personalizzazione. Introdotta poi la modalità “Matchday”, assoluta novità che permette ad un gamer di selezione per quale squadra schierarsi, e partecipare ad eventi settimanali assieme ad altri giocatori, contribuendo alla vittoria del propri team. I migliori giocatori verranno poi scelti al termine di ogni settimana, per poi rappresentare la squadra del cuore in una sfida trasmessa in diretta. Oltre alla Juventus, PES 2020 avrà licenze importanti come il Bayern Monaco e il Manchester United, per 10mila calciatori e oltre 400 squadre ufficiali. Nel secondo trimestre il gioco si espanderà grazie al DLC EURO 2020, che permetterà appunto di giocare ai campionati europei di calcio. Ricordiamo che il gioco sarà disponibile per PS4, Xbox One e PC, anche nella versione Legend Edition in formato digitale con la possibilità di utilizzare la leggenda Ronaldinho.

© RIPRODUZIONE RISERVATA