“Pizza dà lavoro a 200mila persone in Italia”/ Prandini: “All’estero nefandezze ed obbrobri”

- Davide Giancristofaro Alberti

Il presidente di Coldiretti, Ettore Prandini, intervistato stamane dal programma di Rai Uno, Uno Mattina, per parlare della pizza: ecco le sue parole

pizza rai 2023 640x300 Ettore Prandini, numero uno della Coldiretti, sulla pizza a Uno Mattina

Ettore Prandini, numero uno della Coldiretti, è stato intervistato stamane dal programma di Rai Uno per parla del settore della pizza che genera più di 15 miliardi di euro grazie alle 3 miliardi di pizze sfornato ogni anno. “Grazie alla pizza – le parole del presidente4 di Coldiretti in diretta tv – offriamo un pasto completo ai nostri cittadini, nonostante inflazione e difficoltà, ad un giusto prezzo, quindi un attenzione ulteriore che possiamo offrire ai cittadini italiani esaltando un prodotto che il mondo ci invidia”. E ancora: “121mila esercizi che sfornano la pizza, oltre a 100mila addetti a tempo indeterminato e 100mila addetti nel weekend, quindi la pizza ha un valore anche occupazionale. Se noi riusciremo sempre più ad esaltarne le qualità vuole dire un indetto enorme che generiamo partendo dal nostro Paese”.

Mauro Mariani, nutrizionista, aggiunge: “La pizza non è un tabù, non è più calorica di altri cibi, ovviamente gli ingredienti vanno bilanciati ma grazie ai nostri territori abbiamo tanti prodotti da mettere sulla pizza”. Ettore Prandini ha ripreso la parola dicendo: “Abbiamo obrobri in giro per il mondo, un italiano su tre che prova a mangiare la pizza in altri Paesi si trova uno scenario in cui sulla pizza viene messa banana, ananas, struzzo, cannabis e canguro, una nefandezza rispetto a quella che è la vera pizza italiana. Noi dovremmo muturar ela stessa cosa per quanto riguarda la nostra ristorazione: più siamo trasparenti e più diamo certezze e più l’Italia vince, perchè tutti vogliono consumare i nostri prodotti”.

LA PIZZA E IL COMMENTO DI ETTORE PRANDINI E DEL NUTRIZIONISTA MARIANI

Chiusura di Ettore Prandini sulla comunicazione da attuare soprattutto all’estero: “Anche sotto questo punto di vista dobbiamo lavorare assieme ai nostri ristoratori in Italia e nel mondo, un menù trasparente, bisogna dare una informazione corretta, poi saranno i clienti a decidere cosa consumare. Ogni volta che facciamo trasparenza vince l’Italia”, ha concluso il presidente Prandini.

Mariani ha chiosato: “La pizza non si può mangiare tutte le sere, a seconda della persona comunque. Una pizza margherita è comunque un equilibrio perfetto fra carboidrati, grassi saturi e proteine, è un pasto completo. Poi ci sono le pizze gourmet che esaltano i prodotti del nostro territorio”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Programmi tv

Ultime notizie