Pol Espargaro in Honda HRC: ufficiale/ Dal 2021 al fianco di Marc Marquez

- Davide Giancristofaro Alberti

Pol Espargaro correrà dal 2021 in Honda HRC al fianco di Marc Marquez. Alex, il fratello dell’iridato, correrà invece con il Team LCR

espargaro pol yt 2020
Pol Espargaro (Youtube)

Pol Espargaro correrà le prossime due stagioni, 2021 e 2022, con la Honda HRC, la moto al momento da battere e campione del mondo in carica. La firma ufficiale è giunta nella giornata di oggi, e l’ex campione del mondo della Moto 2, sarà quindi fra meno di un anno il compagno di squadra del pilota più forte del circus, quel Marc Marquez del Team Repsol Honda, che punta a ripetersi anche nel campionato che sta per cominciare. Ad una settimana dal via della prossima stagione, condizionata come tutto lo sport dall’epidemia di coronavirus, sono state quindi confermate le voci degli ultimi tempi: “La Honda Racing Corporation è lieta di annunciare la firma di Pol Espargaro – si legge nel testo del comunicato diramato dalla HRC – l’ex campione del mondo Moto2 si unirà al Repsol Honda Team con un contratto di due anni”. La nota aggiunge: “Pol Espargaro si unirà a Marc Marquez a bordo della Honda RC213V. Espargaro è uno dei piloti più esperti della griglia, avendo corso nella Campionato mondiale dal 2006 e disputato 104 Gp nella classe regina”.

ESPARGARO IN HONDA HRC, ALEX MARCQUEZ VOLA IN LCR

Espargaro andrà così a sostituire Alex Marquez che ha prolungato il suo accordo con la Honda fino alla stagione 2022, ma che l’anno prossimo sarà alle dipendenze del Team LCR di Lucio Cecchinello. “Sono molto orgoglioso di annunciare – le parole del fratello di Marc – il mio rinnovo con Honda. HRC mi ha dato l’opportunità di arrivare in MotoGP e sono felice di entrare a far parte del Team LCR alla fine del 2020 e di competere in una grande squadra con una grande esperienza in MotoGP”. E ancora: “Voglio ringraziare HRC e il Team LCR per la fiducia che hanno riposto in me per poter continurare a far parte della famiglia Honda e lavorerò duramente per ripagare la loro fiducia con i risultati. Ora sono ansioso di iniziare la stagione a Jerez e sono completamente concentrato per dare il massimo quest’anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA