Pomeriggio 5 a Solaro, Comune contro Barbara D’Urso/ “Tugurio? Inaccettabile che…”

- Silvana Palazzo

Pomeriggio 5 a Solaro nella casa-tugurio, il Comune si scaglia contro Barbara D’Urso: “Inaccettabile che non abbiano chiesto informazioni agli uffici preposti”

solaro tugurio pomeriggio5
Pomeriggio 5 nel "tugurio" di Solaro

Il Comune di Solaro si scaglia contro Pomeriggio 5 per il servizio sulla vicenda di Martino e Franca, due fratelli sessantenni che vivono in quello che è stato definito un “tugurio”. Si tratta di pochi locali all’interno di una palazzina di case popolari dove i due fratelli vivono in totale mancanza di igiene. Una situazione di estrema gravità che la conduttrice Barbara D’Urso ha voluto documentare mandando l’inviata Ilaria Dalle Palle nel quartiere Sant’Anna. Dopo aver incontrato un gruppo di vicine di casa di Martino e Franca, l’inviata è riuscita a mostrare il loro appartamento. Le immagini hanno mostrato sporcizia ovunque, muffa, servizi igienici non funzionanti, frigo vuoto e lercio, anche macchie di caffè sul soffitto, in uno dei pochi spazi non anneriti dall’umidità. La signora ha provato a minimizzare i problemi, il fratello invece ha risposto in maniera confusa, a conferma che non hanno la situazione sotto controllo. Ma il Comune di Solaro è andato all’attacco del programma di Barbara D’Urso.

POMERIGGIO 5 A SOLARO, IL COMUNE CONTRO BARBARA D’URSO

Il servizio di Pomeriggio 5 sui fratelli di Solaro ha indignato i telespettatori, infatti sono partite le reazioni via social. Ma il Comune di Solaro lamenta di non essere stato contattato dalla trasmissione, infatti l’Amministrazione comunale è intervenuta con una nota ufficiale per fare chiarezza sulla situazione. «Al contrario di quello che si vuole far credere nel servizio, ovvero il presunto disinteresse da parte del Comune di Solaro, la situazione è ben nota e seguita dall’ufficio Servizi sociali», ha dichiarato l’assessore alla comunicazione Christian Caronno, come riportato da Il Giorno. E ha spiegato che il Comune ha sostenuto le spese per aiutare e assistere la famiglia. Ad esempio, contribuisce alla retta per il mantenimento della sorella maggiore in una struttura di accoglienza sociosanitaria e alla riduzione del debito contratto dalla famiglia con l’amministratore condominiale, oltre che al pagamento delle utenze dell’abitazione. I Servizi sociali hanno aiutato Martino nella richiesta di invalidità civile e reddito di cittadinanza, che attualmente percepisce, ma è stato fornito anche un pasto al giorno ai due fino a quando hanno trovato una piccola occupazione. Per quanto riguarda, invece, le condizioni dell’appartamento, il Comune fa sapere di aver provato a convincere il signor Martino a farsi aiutare, ma senza successo. Quindi l’attacco a Barbara D’Urso. «Lodevole l’iniziativa di Pomeriggio 5, che si è offerto di contribuire alle spese di ristrutturazione dell’appartamento, rimane però inaccettabile la mancata richiesta di informazioni agli uffici preposti per meglio comprendere la situazione e dare una completezza di informazione al pubblico». CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL SERVIZIO DI POMERIGGIO 5 A SOLARO.



© RIPRODUZIONE RISERVATA