Previsioni meteo/ Aria fredda in arrivo: temperature in discesa, piogge e grandine

- Davide Giancristofaro Alberti

Previsioni meteo: a partire da oggi, in arrivo un periodo di maltempo e clima più fresco. Tutti i dettagli

meteo_maltempo_pioggia_strada_pixabay
Maltempo - Pixabay

Come anticipato già durante le previsioni meteo di ieri, da oggi inizierà a cambiare sensibilmente il clima della nostra penisola. L’arrivo di aria fredda dal nord Europa, giunta già sul Friuli nella serata di ieri, comporterà un sensibile calo delle temperature, che nelle prossime 24 ore dovrebbero scendere di almeno un paio di gradi, soprattutto al nord-est e sul versante Adriatico. Ma sarà domani la giornata più fredda del periodo, con il rischio che la colonnina di mercurio non superi i 20 gradi nelle suddette zone, mentre nelle altre regioni italiane faticherà a superare i 25 gradi. Si salveranno solo le due isole maggiori, Sicilia e Sardegna, dove il clima rimarrà estivo, con valori attorno ai 30 gradi. Per quanto riguarda più nel dettaglio il clima che farà nelle prossime ore, temporali diffusi in molte regioni del nord, prima sul nord-est e l’alto Adriatico, poi, nel corso del pomeriggio e della serata, le piogge si estenderanno anche su Veneto, Trentino, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta. Da domani peggioramento significativo anche al centro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PREVISIONI METEO: ARIA FREDDA IN ARRIVO

Le previsioni meteo soddisferanno molto probabilmente gli amanti delle stagioni fresche, un po’ meno, quelli che vorrebbero il caldo tutto l’anno. Sembra infatti che l’estate settembrina che in questi giorni ha riportato la colonnina di mercurio ben al di sopra delle medie in tutta Italia, e toccando anche quote di 33/35 gradi in molte regioni del centro-sud, sia ormai agli sgoccioli. I colleghi de IlMeteo.it, infatti, raccontano di un probabile stravolgimento in arrivo a causa di una massa d’aria proveniente dalla Russia, che farà abbassare le temperature, e nel contempo, porterà vento forte e temporali. I primi sintomi di questo cambiamento dovremmo avvertirli già dalla serata di oggi, in particolare sulle zone del nord-est, con possibili temporali e aria più fredda sul Friuli Venezia Giulia. Da domani, poi, tutto il nord sarà attraversato da maltempo, prima in Veneto, Romagna ed Emilia orientali, poi su tutte le regioni settentrionali, con temporali accompagnati anche da grandine.

PREVISIONI METEO: ARIA FREDDA DAL NORD EUROPA

Fra il pomeriggio e la sera, poi, l’area più fresca raggiungerà anche l’Adriatico, a cominciare dalla Marche, con i venti freddi che nel contempo si rafforzeranno soprattutto al nord est. Giovedì la perturbazione proseguirà la sua discesa verso il sud della nostra penisola, con tempo instabile sulla maggior parte delle regioni centrali, in particolare su Marche, Umbria, Abruzzo, Molise e Lazio (a Roma potrebbe piovere). Al sud, invece, interessate dal maltempo soprattutto Puglia, Basilicata e Campania, mentre in Calabria e sulle due isole maggiori, Sicilia e Sardegna, si dovrebbe ancora godere di un tempo tutto sommato sereno. Mentre il sud sarà interessato da temporali e rovesci, al nord la situazione migliorerà, anche se le temperature difficilmente supereranno i 25 gradi, riportandosi nelle medie del periodo. Al sud possibile maltempo anche venerdì, mentre nel weekend la situazione dovrebbe essere più stabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA