Previsioni meteo settembre: allerta maltempo/ Temporali e alluvioni, Lazio a rischio

- Emanuela Longo

Previsioni meteo, allerta maltempo a settembre sull’Italia: tanta pioggia con nubifragi, temporali, possibili trombe d’aria e alluvioni lampo, ecco dove

Maltempo a Torino
Maltempo (LaPresse, 2019)

Settembre è appena iniziato ed in molte città d’Italia, la prima domenica del mese non è stata tra le più piacevoli dal punto di vista meteo. Le previsioni per i prossimi giorni mettono in luce un’allerta maltempo che potrebbe riguardare gran parte del Paese, con particolare attenzione su alcune regioni centrali tra cui il Lazio, dove già oggi si è abbattuta a Roma una violenza bomba d’acqua. Cosa dicono in merito alle previsioni meteo di settembre gli esperti? Certamente tutto sta per cambiare rispetto agli ultimi giorni che hanno caratterizzato il precedente mese di agosto. Secondo quanto riferito in queste ore da IlMeteo.it, l’autunno potrebbe arrivare in largo anticipo, con un inizio di mese del tutto inedito, caratterizzato da maltempo e con qualche sorpresa tutt’altro che gradita. Gli esperti parlano addirittura di “partenza shock” caratterizzata da un evidente peggioramento in atto delle condizioni meteo che sarà visibile in modo particolare già nella prima settimana, dal 2 al 6 settembre. Le correnti instabili atlantiche, infatti, alimenteranno le basse pressioni stazionarie tra Tirreno e Ionio.

PREVISIONI METEO SETTEMBRE: TANTA PIOGGIA E FINALE A SORPRESA

I prossimi giorni di settembre saranno all’insegna del maltempo. Secondo le previsioni meteo di queste ore, a farla da padrona sarà un’ondata di temporali, violente raffiche di vento, trombe d’arie locali e grandinate concentrate nelle zone dove i fenomeni saranno molto più intensi. Anche la metà del mese non sarà migliore in quanto le previsioni attuali indicano una possibilità di piogge superiori alla media del 25% che potranno portare a nuove perturbazioni atlantiche con violenti acquazzoni che potrebbero interessare con maggiore intensità le regioni tirreniche e meridionali. Le regioni da tenere d’occhio saranno però Toscana e Lazio, dove si potrebbero verificare anche nubifragi e alluvioni lampo. Secondo un calcolo approssimativo eseguito da IlMeteo.it, saranno circa 20 su 30 i giorni di pioggia a settembre, anche se le temperature potrebbero mantenersi poco sopra la media a causa dei venti di scirocco. Riflettori puntati poi sulla fine di settembre che potrebbe portare in serbo una ulteriore novità, con l’arrivo del primo ciclone freddo di origine russa che porterà ad un crollo delle temperature ed a venti di Bora fino a 100km/h. Pronti a dire addio all’estate?



© RIPRODUZIONE RISERVATA