PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER/ Diretta tv, Lukaku e Lautaro ancora titolari?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Benevento Inter: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari per il recupero della prima giornata di Serie A.

De Vrij Inter
Stefan De Vrij (Foto LaPresse)

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER: FOCUS SULL’ATTACCO

Infine, nella nostra panoramica sulle probabili formazioni di Benevento Inter, siamo giunti all’attacco. Qui spendiamo subito qualche parola sui padroni di casa, perché si giocano un posto Moncini e Lapadula, per il quale contro i nerazzurri è quasi un derby, anche se mai quanto per il suo allenatore Filippo Inzaghi (che parlando di attacchi ci sta sempre bene). In casa Inter resta da monitorare la piccola botta presa sabato contro la Fiorentina da Lukaku, però sappiamo che Antonio Conte rinuncia al “suo” Romelu solo in casi di estrema necessità, per cui è più che lecito considerare comunque il belga titolare. Stesso discorso vale per Lautaro Martinez, che contro i viola di Beppe Iachini, ha segnato un gol e mezzo, però è importante avere a disposizione anche un Sanchez in grande spolvero, anche se il cileno naturalmente spera di essere qualcosa in più di un jolly dalla panchina da far entrare a partita in corso. Nel discorso attacco in senso più ampio potrebbero poi entrare altri giocatori dalle caratteristiche offensive come i rientranti Perisic e Nainggolan: le loro storie nerazzurre sembravano essere ampiamente finite, invece chissà… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER: CHI  A CENTROCAMPO?

Il centrocampo ci fornisce moltissimi spunti nelle probabili formazioni di Benevento Inter: tra le ipotesi più intriganti c’è naturalmente la possibilità di vedere per la prima volta titolari Vidal nel cuore della mediana nerazzurra, ma anche Hakimi sulla fascia destra. Entrambi hanno avuto un eccellente impatto sulla partita di sabato sera contro la Fiorentina pur entrando dalla panchina, dunque adesso sono in rialzo le loro quotazioni come titolari a Benevento. L’ex Borussia Dortmund ci ha messo appena 23 minuti per firmare il suo primo assist con la maglia dell’Inter, di conseguenza ora Hakimi potrebbe essere titolare dirottando a sinistra Young, per avere un esterno più di spinta (naturalmente Hakimi) e uno più portato alla copertura (Young). Nel cuore del centrocampo poi saranno davvero interessanti le scelte di Conte, perché l’unico davvero intoccabile sembra essere Barella, mentre sono in rialzo le quotazioni in particolare proprio di Vidal, da mezzala oppure da trequartista. In rialzo anche Sensi, in bilico invece Brozovic, che potrebbe finire in ballottaggio con Gagliardini, uno che fa un lavoro più oscuro ma tante volte prezioso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DUBBI IN DIFESA

Molto interessante è già l’analisi delle difese per quanto riguarda le probabili formazioni di Benevento Inter. In casa nerazzurra i tre gol subiti contro la Fiorentina sono stati una doccia gelata dopo l’eccellente rendimento nel finale della scorsa stagione. Il rientro di De Vrij dopo il turno di squalifica sarà dunque prezioso, inoltre consentirà ad Antonio Conte di spostare Bastoni nella posizione più gradita al giovane difensore italiano, di conseguenza due terzi della difesa davanti ad Handanovic dovrebbero essere fatti. Resta in ballo la terza maglia da titolare, per la quale potrebbe essere “ripescato” Skriniar (trattative di calciomercato permettendo) oppure potrebbe essere data ancora fiducia D’Ambrosio, che si sta ritagliando sempre di più uno spazio come autore di gol pesanti. Dall’altra parte, citazione d’obbligo per Luca Caldirola, che proprio nell’Inter è cresciuto anche se con la prima squadra nerazzurra ha raccolto una sola presenza: a Benevento dal gennaio 2019, nello scorso campionato è stato titolare nella cavalcata trionfale dei campani in Serie B e sabato si è presentato col botto in Serie A, grazie alla doppietta di Marassi contro la Sampdoria che ha portato i giallorossi a una fantastica vittoria in rimonta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI SCENDE IN CAMPO?

Benevento Inter si gioca alle ore 18.00 di domani, quando le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Vigorito per il recupero della prima giornata di Serie A, una partita che ora sembra più stuzzicante di quanto forse avremmo pensato dieci giorni fa, nella sua teorica collocazione. In vista delle probabili formazioni di Benevento Inter dobbiamo infatti annotare che gli uomini di Filippo Inzaghi (aria di derby…) sabato hanno fatto l’impresa a Marassi contro la Sampdoria e di conseguenza adesso si presentano con più fiducia e convinzione all’appuntamento con i nerazzurri, che dal canto loro sono stati avvertiti: il Benevento potrebbe essere una mina vagante, dunque servirà ripetere quanto di buono visto contro la Fiorentina (soprattutto nella fase offensiva), ma evitando i troppi errori che potevano costare caro. Tutto questo premesso, andiamo allora a scoprire le notizie alla vigilia circa le probabili formazioni di Benevento Inter.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Nel frattempo segnaliamo che la diretta tv della partita Benevento Inter sarà garantita in esclusiva sui canali della televisione satellitare di Sky per gli abbonati, i quali oltre alla possibilità di seguire il match davanti a un televisore potranno avvalersi anche della diretta streaming video tramite il servizio di Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO INTER

LE SCELTE DI INZAGHI

Per le probabili formazioni di Benevento Inter, mister Filippo Inzaghi dovrebbe puntare nuovamente sul 4-3-3, che potrebbe essere declinato anche in un 4-3-2-1 oppure un 4-3-1-2: questo perché i ruoli di Caprari e Roberto Insigne non sono così facilmente etichettabili, a differenza della prima punta che potrebbe essere ancora Moncini oppure Lapadula, ex milanista come il suo allenatore. Nel terzetto di centrocampo ci aspettiamo la regia di Schiattarella, tra le due mezzali che dovrebbero essere Hetemaj e Ionita, mentre Dal Pinto potrebbe essere la principale alternativa dalla panchina. In difesa Glik e Caldirola, giocatore di scuola Inter reduce dalla clamorosa doppietta all’esordio contro la Sampdoria, dovrebbero formare ancora la coppia centrale a protezione del portiere Montipò, mentre Letizia a destra e Foulon a sinistra dovrebbero essere i due terzini.

LE MOSSE DI CONTE

Sul fronte nerazzurro, le probabili formazioni di Benevento Inter offrono spunti interessanti ma anche dubbi in ogni reparto per Antonio Conte. In difesa, la certezza è il rientro di De Vrij davanti ad Handanovic; al fianco dell’olandese tutto è possibile, noi crediamo che Bastoni torni ad agire come terzo a sinistra mentre a destra potrebbe esserci un ballottaggio D’Ambrosio-Skriniar, sembra invece più indiziato per la panchina Kolarov. A centrocampo, attenzione innanzitutto alle fasce del 3-5-2, perché a destra Hakimi stavolta potrebbe essere titolare con Young a sinistra, più prudente lasciando la spinta all’ex Borussia Dortmund. In mezzo al campo c’è la possibilità di vedere titolare Vidal, possibile un ballottaggio Brozovic-Gagliardini e il solo Barella è davvero intoccabile, mentre Sensi e Nainggolan saranno i jolly dalla panchina. In attacco scalpita Sanchez, ma al momento consideriamo ancora favoriti Lukaku e Lautaro Martinez per iniziare da titolari anche al Vigorito.

TABELLINO BENEVENTO INTER

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Caprari, R. Insigne; Moncini. All. F. Inzaghi.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, L. Martinez. All. Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA