PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MILAN/ Diretta tv: Lozano in grande crescita

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Milan: diretta tv, le scelte di Gattuso e Pioli per la partita che si gioca nella 32^ giornata del campionato di Serie A, squadre in campo allo stadio San Paolo.

Gigio Donnarumma presa Milan Napoli lapresse 2020
Probabili formazioni Napoli Milan, Serie A 32^ giornata (Foto LaPresse)

Molto interessante l’analisi dei due attacchi per le probabili formazioni di Napoli Milan. In generale bisogna ammettere che i reparti offensivi di partenopei e rossoneri non hanno brillato in questo campionato, ma dopo la ripartenza Gennaro Gattuso e Stefano Pioli hanno finalmente innestato la marcia giusta e anche in attacco i numeri sono intriganti adesso. Per il Napoli possiamo ricordare che Dries Mertens è sempre più il bomber di tutti i tempi del club partenopeo, ma ecco pure un Hirving Lozano che finalmente sta convincendo e che è dunque una risorsa in più in un reparto offensivo che è all’insegna dell’abbondanza, dal momento che Gattuso ha a disposizione due nomi di ottimo livello per ognuno dei tre posti del tridente d’attacco. Dall’altra parte, le citazioni d’obbligo sono per Ante Rebic e Zlatan Ibrahimovic. Il croato è arrivato a quota 10 gol in campionato pur avendo cominciato a segnare solo a gennaio ed è di conseguenza uno dei mattatori del girone di ritorno della sofferta Serie A 2019-2020, per quanto riguarda lo svedese invece il discorso va al di là dei numeri, perché ha dato personalità e convinzione a una squadra che proprio da quel punto di vista era decisamente carente prima del ritorno di Ibra. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

A CENTROCAMPO

Presentando ora la situazione a centrocampo nelle probabili formazioni di Napoli Milan alla vigilia della partita, ecco che Gennaro Gattuso ritroverà a disposizione per questa partita così speciale per il mister l’italo-tedesco Diego Demme, reduce dalla giornata di squalifica scontata mercoledì sera contro il Genoa a Marassi. Demme si merita certamente di essere considerato uno dei migliori acquisti della sessione di calciomercato di gennaio per l’intera Serie A, tanto da essersi imposto in pochissimo tempo come titolare praticamente fisso per il centrocampo del Napoli. Sarà certamente così anche domani sera, dal momento che Demme è rimasto a riposo nel turno infrasettimanale. Nel Milan invece a centrocampo potremmo mettere in copertina l’ivoriano Franck Kessiè, uno degli artefici della rimonta che ha ribaltato la Juventus nel giro di pochi minuti: per l’ex atalantino una soddisfazione davvero grande in un campionato contraddistinto da troppi alti e bassi a livello individuale e più in generale per tutto il Milan. Adesso che tutto va finalmente per il meglio, di certo Stefano Pioli e i suoi uomini non hanno alcuna intenzione di fermarsi sul più bello… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN DIFESA

Che cosa ci potranno riservare in difesa le probabili formazioni di Napoli Milan? Ci aspettiamo senza dubbio il ritorno in campo da titolare per Kalidou Koulibaly al centro della retroguardia del grande ex Gennaro Gattuso, dal momento che il difensore senegalese del Napoli ha scontato mercoledì contro il Genoa la sua giornata di squalifica. Possibile dunque che i partenopei propongano la coppia difensiva centrale composta da Koulibaly e Kostas Manolas, che doveva essere uno dei punti di forza del Napoli 2019-2020 per andare a caccia dello scudetto, anche se poi sul campo le cose sono andate molto diversamente. Ballottaggi ancora aperti invece per le maglie da terzini, ma questa non è di certo una novità in casa Napoli. Per quanto riguarda il Milan, dobbiamo ricordare che il campionato è finito con ampio anticipo per Musacchio, di conseguenza anche in vista della partita al San Paolo la scelta più logica è la coppia Romagnoli-Kjaer, anche se il capitano e il danese hanno sofferto non poco la Juventus, almeno fino ai cinque minuti che hanno ribaltato la partita di San Siro e regalato una gioia immensa ai tifosi milanisti. Per la difesa però domani sera a Napoli si annuncia un altro test decisamente complicato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE NOTIZIE ALLA VIGILIA

Presentiamo le probabili formazioni di Napoli Milan: la partita è una delle più sentite nella 32^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020, e si gioca alle ore 21:45 di domenica 12 luglio. Virtualmente, si tratterebbe di una sfida diretta per un posto nei gironi di Europa League: in realtà così non è, perché come sappiamo i partenopei hanno vinto la Coppa Italia e si sono già garantiti l’obiettivo. Napoli che tra l’altro continua a correre, con la vittoria di Marassi contro il Genoa ha superato quota 50 punti e confermato come il progetto di Gennaro Gattuso sia davvero di qualità, aumentando forse i rimpianti dei tifosi per una prima parte di stagione che invece non è stata all’altezza delle aspettative. Lo stesso si può dire del Milan, che ha decisamente e nettamente cambiato passo: dopo aver incassato cinque gol a Bergamo i rossoneri hanno svoltato, e la vittoria in rimonta contro la Juventus ci ha detto chiaramente che in questo momento è il Diavolo ad essere favorito nel testa a testa con la Roma. Ora però arriva un test davvero complicato; noi aspettiamo che la partita del San Paolo abbia inizio, e nel frattempo vediamo in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco leggendo insieme le probabili formazioni di Napoli Milan.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Milan verrà trasmessa sui canali Sky Sport 1 e Sky Sport 2, dunque sarà un’esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare: in alternativa, tutti i clienti avranno la possibilità di seguire questa partita di Serie A anche con il servizio garantito dall’applicazione Sky Go, dunque in diretta streaming video e senza costi aggiuntivi, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MILAN

LE SCELTE DI GATTUSO

Rientri importanti in casa azzurra: nelle probabili formazioni di Napoli Milan rivediamo infatti Koulibaly e Demme, che erano squalificati mercoledì. Il senegalese si riprende il posto di centrale a protezione di Meret, da valutare chi tra Manolas e Nikola Maksimovic agirà al suo fianco; l’ex capitano del Lipsia invece giocherà come perno centrale in mediana, scalzando il comunque ottimo Lobotka e guidando un reparto nel quale anche Zielinski si riprende una maglia da titolare, e dovrebbe tenerla Fabian Ruiz che è però in ballottaggio con Allan per fare la mezzala sul centrodestra. A completare la difesa dovrebbero essere Di Lorenzo e Mario Rui, anche se Ghoulam spera sempre in un posto; Gattuso inoltre medita di dare finalmente una maglia da titolare a Lozano, il messicano decisivo a Marassi l’ha meritata ma c’è anche Callejon che spera di rientrare dal primo minuto, a sinistra invece Lorenzo Insigne ci sarà. Milik e Mertens si giocano il posto da centravanti: la sensazione è che il favorito possa essere il belga, ma staremo a vedere.

GLI 11 DI PIOLI

Le probabili formazioni di Napoli Milan sul lato rossonero non presentano grosse sorprese, perché Stefano Pioli ha trovato la quadratura del cerchio e vuole fare meno cambi possibile: per questo sia Saelemaekers che Rebic dovrebbero giocare come esterni sulla trequarti (Castillejo è ancora out) con Calhanoglu che torna titolare dopo lo splendido secondo tempo di martedì. In questo modo ci sarà spazio davanti per Ibrahimovic, che anche segnando poco cambia profondità e cattiveria della squadra negli ultimi 20-25 metri di campo; in mediana invece Kessie e Bennacer sono inamovibili anche perché le alternative non sono tantissime, Krunic e Lucas Biglia sarebbero eventualmente più adatti per un centrocampo a tre ma in questo momento il Milan gioca con il 4-2-3-1, che può diventare 4-4-1-1 in fase di ripiegamento. Dovrebbe andare in panchina anche Bonaventura, che si siederà eventualmente accanto a Duarte: il centrale ha recuperato e potrebbe esserci, anche se solo a disposizione perché la coppia titolare resta quella formata da Kjaer e Alessio Romagnoli, con Gianluigi Donnarumma in porta. Andrea Conti e Theo Hernandez completeranno la formazione rossonera, come terzini.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, L. Insigne
A disposizione: Ospina, Hysaj, Ni. Maksimovic, Luperto, Ghoulam, Allan, Lobotka, Elmas, Younes, Politano, Lozano, Milik
Allenatore: Gennaro Gattuso
Squalificati:
Indisponibili: Malcuit

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; A. Conti, Kjaer, A. Romagnoli, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic
A disposizione: Begovic, An. Donnarumma, Calabria, Duarte, Gabbia, Laxalt, Krunic, Lucas Biglia, D. Maldini, Bonaventura, Paquetà, Rafael Leao
Allenatore: Stefano Pioli
Squalificati:
Indisponibili: Musacchio, Castillejo

© RIPRODUZIONE RISERVATA