Probabili formazioni Psg Bayern Monaco/ Quote, Serge Gnabry sarà l’uomo della finale?

- Michela Colombo

Probabili formazioni Psg Bayern Monaco: le quote del match. Ecco le scelte degli allenatori per la finale della Champions League 2020, questa sera al Da Luz di Lisbona.

Neymar Mbappe Psg esultanza lapresse 2020 640x300
La coppia d'oro del PSG, Neymar e Mbappé (Foto LaPresse)

Per le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco, non ci resta che mettere in evidenza uno dei possibili protagonisti di questa finale di Champions League, uomo determinante nello spogliatoio di Hans-Dieter Flick, che certo sarà uno degli spauracchi maggiori per la difesa parigina. Parliamo ovviamente di Serge Gnabry, esterno destro del Bayern Monaco dal 2017 e certo uno degli assi nella manica di Flick, specie in questo finale di stagione davvero esplosivo. I numeri ci raccontano tutto: il giocatore classe 1995 solo in questa stagione calcistica ha messo da parte 45 presenze, con 14 assist vincenti e 23 gol. Niente male per un giocatore che per la storia, non doveva rimanere a lungo in Germania. Era infatti il 2010 quando l’Arsenal lo prende dallo Stoccarda, con la speranza che questo esplodesse da lì a poco con la squadra maggiore: ma poi il ginocchio fa crack nel 2015 e i Gunners lo scaricano. Fino a che non fa ritorno in Germania, dove è seconda vita per Gnabry: nel 2016 è protagonista nella finale con la nazionale tedesca alle Olimpiadi di Rio e la vittoria degli Europei con l’Under 21 lo porta nel 2018 a vestire le insegne dei Bavaresi. E qui si arriva in pratica al presente: con il Bayern Gnabry ha vinto di tutto ma gli manca la Coppa dalle grandi orecchie, in palio stasera. E che viste le prestazioni fornite dal tedesco, ci pare più vicina che mai: con tre gol segnati solo nelle ultime due partite (uno al Barcellona con assist e due al Lione) l’ala destra è pronta a fare scintille questa sera, per la gioia dei suoi fan.(agg Michela Colombo)

L’ATTACCO DEL PSG

Avendo appena parlato di Robert Lewandowski, ecco che per le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco non possiamo ora non dare spazio all’attacco stellare su cui può puntare oggi Thomas Tuchel per fare la storia del club parigino. E le lodi non sono sprecate: nello spogliatoio dei francesi troviamo dei veri pezzi da novanta, talenti tali che sarebbe quasi uno spreco dover scegliere tra questi per completare l’11. Pure il tecnico dovrà fare questa scelta alla vigilia della finale della Champions League e come detto, ecco che oggi dovrebbe preferire per i titolari un uomo di esperienza e solido talento come Angel Di Maria, pronto a mettere in bacheca la sua seconda Champions League (dopo quella vinta nel 2013-14 col Real Madrid): con lui ecco un giocatore da genio e sregolatezza come è Neymar, già Campione d’Europa con il Barcellona nel 2014-15. E non mancherà pur dopo l’ultimo acciacco uno dei giocatori più giovane e talentuosi in circolazione, ovvero Kylian Mbappe, che a 21 anni giocherà la sua prima finale di Champions League, la sua seconda di gran peso dopo quella dei Mondiali con la Francia nel 2018: un vero record, l’ennesimo che la punta di Parigi ha messo già a tabella. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO: SERGIO RICO VS LEWANDOWSKI

Il duello che certo non vediamo l’ora di vedere in campo a Lisbona per la finale di Champions League come nelle probabili formazioni di Psg Bayern Monaco, vede l’ultimo difensore dei parigini contro il primo bomber dei bavaresi. Sono dunque riflettori puntati su Sergio Rico, vice di Navas e promosso per infortunio del portiere classe 1986, sarà a lui che i tifosi del club francese si affideranno per maniere lo specchio pulito. E finora lo hanno fatto con ragione: benché finora Rico non abbia trovato grande spazio, il portiere ex Siviglia (in prestito stagionale) in stagione ha messo da parte 10 presenze, dove ha subito 6 gol e realizzato sei clean sheet. In Champions poi lo spagnolo non ha sbagliato un colpo e si presenta in campo da imbattuto. Contro però avrà una vera macchina da gol come Robert Lewandowski: il bomber polacco, che ha compiuto 32 anni solo un paio di giorni fa, in questa stagione ha messo a tabella 55 gol in 46 partite disputate. Di questi poi 15 sono arrivati in Champions league e pure il goleador non ha mai mancato il bersaglio quando ha giocato in questa edizione della competizione targata UEFA. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Prima di analizzare da vicino quelle che saranno le mosse degli allenatori per le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco, certo vale la pena fare il punto sugli assenti annunciati alla vigilia della finale di Champions League: a chi dunque oggi Thomas Tuchel e Hans-Dieter Flick dovranno fare a meno? Come abbiamo accennato prima quello degli assenti non è un problema che affligge l’allenatore del club bavarese, che anzi vanta una rosa al completo per la sfida al Da Luz. Non così Tuchel, il quale comunque da tempo ha già trovato soluzioni alternative più che valide. Ecco che allora vale comunque la pena di ricordare che in casa del Paris Saint Germain rimangono acciaccati e dunque difficilmente arrischiabili Idrissa Gueye (vittima di un problema muscolare), Layvin Kurzawa e Keylor Navas, entrambi alle prese con problemi alla coscia. Discorso diverso è per Marco Verratti, di ritorno da un brutto infortunio al polpaccio: l’azzurro pare abbastanza in forma e già Tuchel lo ha provato per una decina di minuti durante la semifinale, ma pure oggi il centrocampista di Pescara dovrebbe rimanere in panchina. (agg Michela Colombo)

QUOTE E PRONOSTICO

Andando ad esaminare anche il pronostico di questo match, finale della  Champions League 2020, vediamo subito che nonostante ci attenda una partita intensa, pure sono i tedeschi i netti favoriti alla vigilia. Il portale di scommesse Snai nell’1×2 ha fissato a 3.20 il successo del Psg contro il più basso 2.05 segnato per la vittoria del Bayern Monaco: il pari vale 4.00 la posta in palio.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Riflettori puntati sulle probabili formazioni di Psg Bayern Monaco, la partita che andrà in scena questa sera alle ore 21,00 tra le mura dell’Estadio da Luz di Lisbona, quale finale della Champions League 2020. Siamo dunque impazienti di scoprire quali saranno le mosse di Tuchel come di Flick per quella che dovrebbe essere la serata più importante della loro carriera come allenatori: di certo hanno preparato con cura i rispettivi schieramenti, dove senza dubbio vi saranno grandi conferme. Sarà così specialmente per l’allenatore del club bavarese, che dopo aver schierato il medesimo 11 ai quarti come in semifinale, anche questa sera dovrebbe fare suo il motto “squadra che vince non si cambia”: e con campioni al top della condizione della levatura di Robert Lewandowski non abbiamo dubbi che questa sarà la mossa giusta. Varierà invece dall’11 perfetto Tuchel, che per questa finale di Champions League non dovrebbe avere al top della condizione alcuni giocatori come Navas e Verratti ma i fan del Paris Saint Germain non abbiano timore, perchè i sostituti sono di primo livello e in grande forma, come hanno dimostrato i netti successi rimediati ai quarti come in semifinale (con Atalanta e Lipsia). Allora non perdiamo altro tempo e andiamo a vedere quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco.

LE PROBABILI FORMAZIONI PSG BAYERN MONACO

LE MOSSE DI TUCHEL

Come appena accennato prima, per disegnare le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco, Tuchel potrebbe contare alcuni giocatori assenti, ma questo non sarà un problema per la squadra francese, che ha dimostrato grandissima tenuta e compattezza. Dato il 4-3-3 iniziale ecco che allora già in difesa non dovrebbe mancare il capitano Thiago Silva, al centro del reparto con Kimpembe: saranno Kehrer e Bernat ad agire dal primo minuto in corsia. Con Verratti poi fermo in panchina, nel centrocampo a tre non mancherà l’ottimo Marquinhos, davvero in grande stato di grazia: con lui sarà spazio per Paredes e Herrera, anche se non mancano alternative in panchina. Saranno poi maglie consegnate nell’attacco stellare del Psg: pronti dal primo minuto Di Maria, Neymar e Mbappe, con l’ex Inter Mauro Icardi panchinaro di lusso e possibile jolly a metà del match.

LE SCELTE DI FLICK

Flick invece non si discosterà dal classico 4-2-3-1 che tanta gloria gli ha regalato in questa stagione e che certo darà conferme anche oggi, giorno della finale della Champions League. Per le probabili formazioni di Psg Bayern Monaco poi il tecnico avrà a disposizione una rosa al completo: pure ci sarà spazio solo per i soliti titolari. Ecco allora che saranno pronti Kimmich, Boateng, Alaba e Davies per la difesa, posta di fronte al numero 1 Neuer. Immancabili a centrocampo Thiago Alcantara e Goretzka, con Muller che invece verrà avanzato, proprio alle spalle dell’attacco, come al suo solito. E qui è attesa la stella del match ovvero il supergoleador Robert Lewandowski, su cui posano le maggiori speranze dei tifosi tedeschi per la vittoria della Coppa oggi. Con il polacco ecco pronti sull’esterno anche Gnabry (match winner contro il Lione in semifinale) e l’ex Inter Ivan Perisic, rinato sotto la direzione di Flick.

IL TABELLINO

PSG (4-3-3): 16 Rico; 4 Kehrer, 2 Thiago Silva, 3 Kimpembe, 14 Bernat; 8 Paredes, 5 Marquinhos, 21 Herrera; 11 Di María, 7 Mbappé, 10 Neymar All. Tuchel

BAYERN MONACO (4-2–3-1): 1 Neuer; 32 Kimmich, 17 Boateng, 27 Alaba, 19 Davies; 18 Goretzka, 6 Thiago; 14 Perisic, 25 Müller, 22 Gnabry; 9 Lewandowski All. Flick







© RIPRODUZIONE RISERVATA