Pronostico Formula 1/ Gp Qatar 2021, Larini: “Sarà spumeggiante” (esclusiva)

- int. Nicola Larini

Formula 1, l’inedito Gp Qatar 2021 a Losail nel pronostico di Nicola Larini, che si attende un finale di stagione “spumeggiante” (esclusiva).

AlphaTauri Gasly Monza Formula 1
Formula 1: Pierre Gasly, AlphaTauri (Foto: LaPresse)

Pronostico Formula 1, Gp Qatar 2021, Larini: “Mondiale riaperto!”

La lotta per il titolo sta diventando sempre più appassionante in Formula 1. Dopo il bellissimo successo di Lewis Hamilton in Brasile, il Gran Premio del Qatar dovrebbe vedere un altro duello fra il pilota inglese e Max Verstappen. Il pilota olandese è sempre in testa alla classifica del Mondiale, ma la differenza tra i due ora è diminuita a tre gare dalla fine: 332,5 punti per Verstappen, 318,5 per Hamilton. Tutto può ancora succedere, magari anche che la Ferrari colga la prima vittoria di questo 2021. Per presentare il Gran Premio del Qatar 2021 di Formula 1 a Losail, abbiamo sentito Nicola Larini in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio del Qatar di Formula 1? Interessante, anzi direi spumeggiante, perché con la vittoria di Hamilton in Brasile il Mondiale si è riaperto. Mai come quest’anno, dopo sette anni di dominio Mercedes, è bello vedere una lotta per il titolo così emozionante.

Quanto è merito di Verstappen? In effetti Verstappen in questi anni ci ha sempre provato, non si è mai tirato indietro anche nei momenti in cui la Mercedes dominava. È un pilota molto forte, che lotta sempre per vincere e fuori dalle piste è uno che dice sempre quello che pensa, che non le manda a dire. Molto comunicativo, personaggio un po’ come Valentino Rossi…

In Qatar sarà un duello Hamilton-Verstappen, o potrebbe inserirsi qualche altro pilota? Dovrebbe essere solo una lotta tra loro due, non penso neanche che altri possano inserirsi per il successo in Qatar. Neanche Bottas o Perez, seconde guide della Mercedes e della Red Bull. Il Mondiale dovrebbe decidersi solo all’ultimo Gran Premio ad Abu Dhabi.

A chi si addice di più la pista inedita di Losail? Non c’è differenza, dovrebbe essere ideale sia per la Mercedes sia per la Red Bull. Va bene per tutti.

La Ferrari potrebbe dare di più? La Ferrari magari potrebbe scalare qualche posizione ma non la vedo in grado di impensierire Hamilton e Verstappen.

Chi vincerà il Gran Premio del Qatar? Punto su Hamilton.

Al di là dei nomi più famosi a chi dà l’Oscar di pilota migliore di questa stagione di Formula 1? Verstappen ha fatto una grande stagione. Ha fatto veramente delle cose straordinarie. Se però dovessi indicare un pilota che si è comportato nel migliore dei modi pur non avendo una grande macchina, il primo nome che mi viene in mente è quello di Gasly: ha fatto veramente una grande stagione e ha dimostrato di essere veramente un grande pilota. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA