Pronostico Roma Feyenoord/ Dal Moro: “Sfruttare gli spazi in campo!” (esclusiva)

- int. Filippo Dal Moro

Pronostico Roma Feyenoord: il punto di Filippo Dal Moro sulla finale di Conference League, che si gioca mercoledì 25 maggio all’Arena Kombetare di Tirana. I giallorossi partono favoriti.

Rui Patricio applauso Roma Leicester lapresse 2022 640x300
Pronostico Roma Feyenoord, finale Conference League (Foto LaPresse)

PRONOSTICO ROMA FEYENOORD: IL PUNTO DI FILIPPO DAL MORO SULLA FINALE DI CONFERENCE LEAGUE

Sarà una finale di Conference League tutta da vivere: Roma Feyenoord si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 25 maggio, presso l’Arena Kombetare di Tirana. E potrebbe essere proprio Josè Mourinho, l’allenatore della Roma, a riportare il successo in una coppa europea in Italia con la formazione giallorossa. Era il 2010 quando l’Inter vinse la Champions League battendo il Bayern Monaco a Madrid.

La stessa cosa potrebbe avvenire stasera contro la squadra olandese. Magari con Zaniolo e Abraham i giocatori più in forma matchwinner di quest’incontro. Per presentare questa finale Roma Feyenoord IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’ex calciatore giallorosso Filippo Dal Moro, che ha tracciato il punto con i temi principali sulla partita che assegnerà per la prima volta il trofeo.

Come vede questa finale di Conference League? Dovrebbe essere sulla carta una finale favorevole alla Roma, che è superiore tecnicamente al Feyenoord.

Sarà Zaniolo come al solito l’uomo in più della Roma? Zaniolo sta attraversando un buon periodo di forma. Lui e Abraham potrebbero fare la differenza in quest’incontro.

L’esperienza di Mourinho decisiva in questa finale? Importante l’esperienza di Mourinho, ma poi in campo ci vanno i giocatori…

Che Roma si aspetta, aggressiva e pronta a imporre il suo calcio? Credo invece che la Roma giocherà in contropiede cercando di sfruttare gli spazi che gli darà il Feyenoord. Del resto è questo il gioco che va bene anche a Abraham. Magari una Roma con tanto pressing sulla squadra avversaria, cercando di bloccarla, di fermarla nel modo adeguato.

Cosa teme del Feyenoord? L’entusiasmo di questa squadra, la voglia di vincere, la carica agonistica del Feyenoord. Squadra che in passato ha vinto anche una Coppa dei Campioni ma ora inferiore alla Roma che partirà favorita col pronostico.

Dessers l’uomo più forte degli olandesi, il suo duello con Abraham potrebbe decidere questa finale? Dessers è un ottimo giocatore, un ottimo attaccante, ma è inferiore sicuramente a Abraham. Abraham è sicuramente superiore.

Il suo pronostico su Roma Feyenoord? Vedo la Roma favorita, una Roma che dovrà essere concentrata, avere la carica giusta. E’ sempre una partita secca e può sempre succedere di tutto ma i valori poi vengono sempre fuori. Se la Roma giocherà come sa, con la mentalità giusta non dovrebbero esserci problemi.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA