Puff Daddy accusato di stupro dall’ex Cassie Ventura/ La replica: “Oltraggioso, vuole solo i soldi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Puff Daddy accusato di stupro dall'ex Cassie Ventura: l'avvocato dell'artista ha rimandato al mittente ogni accusa. Ecco tutti i dettagli di ciò che sta accadendo

puff daddy cassie 2023 yt 640x300 Puff Daddy accusato di stupro dall'ex (screen da Youtube)

Nuove accuse di violenze sessuali nei confronti di una star a stelle e strisce, e questa volta il destinatario è stato Sean Combs, meglio noto come Puff Daddy, artista rap di fama mondiale, uno dei nomi più in vista per quanto riguarda la scena hip hop. Secondo quanto si legge sul quotidiano Il Messaggero tramite la sua edizione online, Puff Daddy sarebbe stato denunciato presso un tribunale federale degli Stati Uniti per stupri e abusi domestici, reati che sarebbero andati avanti per quasi dieci anni. A citare il cantante rap è stata Cassie, nota cantante R&B che lo stesso Sean Combs aveva messo sotto la propria etichetta con un contratto.

La ragazza, il cui vero nome è Casandra Ventura, è stata a lungo la compagna di Puff Daddy, ma stando al suo racconto il loro rapporto non fu affatto rose e fiuori, ed ha accusato l’ex davanti alla Federal District Court di Manhattan, spiegando che lo stesso artista l’avrebbe sottoposta ad una catena di abusi iniziati nel 2005, quando lei aveva solo 19 anni, e poco dopo il loro primo incontro. Secondo Cassie, Puff Daddy l’avrebbe picchiata, drogata e anche costretta a fare sesso con altri uomini mentre lui filmava gli incontri. «Dopo anni di silenzio e di buio sono finalmente pronta a raccontare la mia storia – le parole di Cassie Ventura – lo faccio a beneficio di altre donne soggette a violenza e abusi nel corso di una relazione».

PUFF DADDY ACCUSATO DI STUPRO DALL’EX CASSIE VENTURA: LA REPLICA DELL’AVVOCATO DI COMBS

La donna sostiene che nel 2018, quando la relazione fra i due era ormai quasi giunta al termine, Sean Combs si sarebbe introdotto in casa e l’avrebbe stuprata. Ben Brafman, avvocato di Puff Daddy, ha negato ogni accusa: “Mr. Combs nega con veemenza queste accuse offensive e oltraggiose. Negli ultimi sei mesi, il signor Combs è stato sottoposto alla persistente richiesta di 30 milioni di dollari da parte della signora Ventura, sotto la minaccia di scrivere un libro dannoso sulla loro relazione, che è stato inequivocabilmente respinto come palese ricatto. Nonostante abbia ritirato la sua minaccia iniziale, la signora Ventura ha ora fatto ricorso ad una causa piena di bugie infondate e oltraggiose, con l’obiettivo di offuscare la reputazione del signor Combs”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Usa

Ultime notizie