QUANDO RIPRENDE LA BUNDESLIGA?/ Governo dà l’ok: via dalla seconda metà di maggio

- Michela Colombo

Quando riprende la Bundesliga? E’ caos sulla ripartenza: il Governo dovrebbe dare presto risposta ma per i meda è facile un ulteriore rinvio a fine mese.

Gnabry e Coman Bayern
Coman con Gnabry (LaPresse)

Dopo tante incertezze e voci contrastanti ecco l’annuncio ufficiale, che ci arriva direttamente dalla cancelliera Angela Merkel: la Bundesliga ripartirà nella seconda metà di maggio. Dopo dunque polemiche e dubbi legati alla ripartenza per la riscontrata positività di diversi protagonisti del campionato, ecco che il primo campionato tedesco tornerà in campo, e pure a stretto giro, e ovviamente “seguendo le adeguate norme igieniche” come ha ricordato la stessa cancelliera. Solo poco fa il governo dunque ha dato il suo benestare ufficiale: ora sarà la Federazione a fissare data e programma ma l’idea è che si possa già tornare in campo il prossimo 15 maggio. Pure non mancano club, come il Werder Bream che chiedono una settimana in più per la ripresa: già domani comunque la Federazione tedesca dovrebbe fissare una data univoca, che stia bene a tutte le parti in causa. (agg Michela Colombo)

NEUER: SAREMO PRUDENTI

Giungono in queste ore notizie ben contrastanti sulla prossima ripresa della Bundesliga, dopo lo stop previsto a inizio marzo per l’esplodere dell’emergenza coronavirus. Come accade in Italia, anche in Germania dunque la situazione non è chiarissima per il prossimo futuro del calcio: e certo le ultime notizie sulla riscontrata positività al coronavirus di ben dieci tesserati tra i due primi campionati nazionali non sono di buon auspicio. Questa mattina infatti era opinione della gran parte dei media tedeschi che già oggi sarebbe arrivato l’ultimo via libera alla ripartenza della Bundesliga da parte della cancelliera Angela Merkel. La statista avere dato infatti oggi il suo benestare alla ripresa della stagione, probabilmente dal 15 maggio o al massimo la settimana dopo: notizia che aveva scatenato facili entusiasmi anche da parte dei giocatori della Bundesliga, come Manuel Neuer. Lo stesso portiere del Bayern Monaco, intervistato Faz si era detto ben felice della prossima mossa del governo, aggiungendo: “Il protocollo di sicurezza stabilito per la ripresa è il migliore possibile, e deve esser chiaro che è importante per gli altri, ma anche per noi. Spetta a ciascuno di noi, all’interno della squadra e nello staff, interpretare queste regole nella maniera più disciplinata possibile: le critiche che arrivano da fuori ci aiutano a capire quanto sia importante tutta questa situazione”.

QUANDO RIPRENDE LA BUNDESLIGA? SLITTA LA DATA DI RIPARTENZA?

Ma le ultime vici che ci arrivano dal paese tedesco, paiono prospettare un pronto dietrofront da parte della politica sulla ripresa della Bundesliga. Gli ultimi dati legati alla pandemia da coronavirus in Germania come la riscontrata positività di diversi tesserati (tra cui è noto, troviamo 3 del Colonia e due del Borussia Monchengladbach), paiono aver spinto il governo verso una direzione più prudenziale, oltre dunque alle analisi ottimistiche che nei giorni scorsi erano arrivati dai responsabili dello sport dei 16 Leander. Stando infatti a quanto riportato dall’agenzia tedesca DPA, pare che sia volontà del governo tedesco di posticipare il tutto di altre due settimane e dunque di slittare la ripartenza della Bundesliga al 22 di maggio al più presto. Nel mezzo infatti vi sarebbe spazio per istituire entro il fine settimana una quarantena da 14 giorni per i giocatori, da trascorrere in centri sportivi specializzati. Questa però è ancora un’ipotesi: già oggi il governo dovrebbe dare nuovo riscontro sul tema, sempre bollente. Staremo a vedere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA