Raffaello Tonon e Luca Onestini, ‘Oneston’/ “Non avevo mai avuto la fortuna d’incontrare uno come lui…”

- Emanuele Ambrosio

Raffaello Tonon con Luca Onestini formano gli Oneston, un’amicizia nata al Grande Fratello: “siamo l’eccezione che conferma la regola”

MCS_raffaello_tonon_cs_2018
Raffaello Tonon

Raffaello Tonon è un grande amico di Luca Onestini ospite della nuova puntata di Rivelo, il programma di interviste condotto da Lorella Boccia su Real Time. Una grande amicizia quella tra Luca e Raffaello che si sono conosciuti durante l’esperienza televisiva del Grande Fratello Vip. Oggi, insieme, formano la coppia degli Oneston con cui hanno pubblicato un libro e conducono un programma radiofonico di successo. Durante la lunga intervista rilasciata a Rivelo, Onestini ha parlato proprio del rapporto con Tonon rivelando: “non avevo mai avuto la fortuna d’incontrare un amico come lui… di cui fidarsi ciecamente… non è mai finito il nostro Grande Fratello”. Un’amicizia che si è consolidata anche una volta usciti dalla porta rossa del Grande Fratello Vip al punto da diventare l’uno il migliore amico dell’altro. “Lavoriamo in radio, ci vediamo tutti i giorni e quando stimi una persona un po’ senza volerlo qualcosa gli prendi; io gli avrò un po’ la cadenza. Raffaello ha un’eloquenza pazzesca, farei la firma per averne anche solo un decimo” ha raccontato Luca Onestini.

Gli Oneston: Raffaello Tonon e Luca Onestini “non abbiamo costruito proprio nulla”

L’amicizia tra Raffaello Tonon e Luca Onestini è nata all’interno della casa del Grande Fratello Vip sotto gli occhi di milioni di telespettatori. Un rapporto speciale che ha visto i due ex concorrente conoscersi e frequentarsi anche al di fuori scoprendo così di avere davvero tantissime cose in comune. Un rapporto davvero speciale quello tra gli Oneston che però ha fatto storcere il naso a qualche malpensante che ha pensato potesse essere tutto nato a tavolino. A mettere i puntini sulle i è stato proprio l’ex tronista di Uomini e Donne che ha speso bellissime parole di stima ed affetto per l’amico Tonon. “Il dubbio è lecito, soprattutto in tv, che è piena di rapporti costruiti” – ha detto Onestini precisando – “Io e Raffaello siamo l’eccezione che conferma la regola. Nella casa scherzavamo, stavamo insieme e ci cercavamo. Passavamo il tempo insieme e ci divertivamo. Le persone si sono affezionate agli “Oneston”. Ma a tavolino non abbiamo costruito proprio nulla. Non abbiamo mai nemmeno avuto la percezione di funzionare insieme e di piacere. Il nostro rapporto nato così, nella casa, è diventato una bella amicizia. Ho capito subito che di Raffaello potevo fidarmi, quando ha conquistato la mia fiducia tutto è venuto di conseguenza”. Non solo, Luca Onestini parlando proprio di Raffaello Tonon ha detto: “è molto più che un fratello per quello che mi insegna, per l’esempio che è per me sia dal punto di vista umano sia lavorativo. Raffaello ne ha tante da insegnare, da tutti i punti di vista”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA