RAOUL BOVA/ L’attore ci sarà nel film su Manuel Bortuzzo (Premio Marisa Bellisario)

- Francesco Agostini

Raoul Bova: al Premio Marisa Bellisario ci sarà, in qualità di ospite, anche l’attore romano, che ha da poco iniziato le riprese di un altro film.

Raoul Bova
Raoul Bova

Al Premio Marisa Bellisario parteciperà, in qualità di ospite, anche l’attore romano Raoul Bova. La rassegna prevederà la premiazione, tramite le famose Mele d’Oro, delle donne che maggiormente si sono fatte valere nella propria fetta di competenza lavorativa. La premiazione andrà in onda su Rai Uno in seconda serata e sarà condotta dalla sempreverde Paola Perego. Oltre a questo importante impegno legato alla sfera femminile, Raoul Bova ha ricevuto un’altra buona notizia: il romano, infatti, avrà una parte all’interno del film sul giovane nuotatore Manuel Bortuzzo. Alcuni certamente ricorderanno la tragica vicenda in cui il giovane era stato coinvolto, gambizzato per errore da un gruppo di criminale e costretto alla sedia a rotelle. Il giovane in questi mesi non si è mai perso d’animo ma, al contrario, ha anche affermato di avere tutte le intenzioni di prepararsi al meglio per le Olimpiadi del 2020. In questi mesi uscirà il libro sulla sua storia e, presumibilmente l’anno prossimo, il film sulla sua vita, dove ci sarà anche Raoul Bova.

STREGATO DALLA PUGLIA

Raoul Bova è stato stregato dalla Puglia. Anche lui, oseremmo dire, visto che il Tavoliere negli ultimi anni sta facendo sempre più breccia nel cuore dei vips, che si stanno lentamente spostando in questa meravigliosa regione italiana. In precedenza le mete privilegiate erano senz’altro Campania, Liguria, Toscana e Sardegna, ma negli ultimi anni, come già detto, la Puglia ha davvero riguadagnato terreno, anche grazie all’exploit di posti meravigliosi come Otranto, Lecce e Gallipoli, sempre più spesso mete vacanziere per gli italiani. Anche Raoul Bova ha deciso di fare un grande investimento nella terra degli ulivi comprando una masseria in provincia di Fasano: la masseria San Giovanni. E’ stato lo stesso attore a dare l’annuncio su Instagram, dove ha postato una foto della masseria stessa, immersa nel sole caldo della Puglia e in un meraviglioso cielo azzurro. Insomma, Raoul Bova non riesce a stare mai fermo ma, anzi, si muove spesso tra un film e l’altro, avendo anche il tempo di fare l’imprenditore. Speriamo davvero con successo.

FESTA PER IL FIGLIO

Ma non facciamo l’errore di pensare che Raoul Bova sia solo lavoro. E’ vero, sarà presente al Premio Marisa Bellisario e svolge anche l’attività di imprenditore, ma, allo stesso tempo, è anche un premuroso papà. Lo abbiamo capito sempre da Instagram (oramai vero e proprio mezzo irrinunciabile per i vips) dove l’attore ha deciso di celebrare con un video commovente il diploma del figlio. Il filmato in questione è una ripresa amatoriale con lo smartphone, a cui è stata applicata una musica di sottofondo, e che vede come protagonista il figlio di Raoul Bova, Alexander. L’attore ha scritto: “Sono fiero ed orgoglioso di te. Ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni più belli.” Un post struggente che, infatti, ha avuto la benedizione del pubblico che lo ha’premiato’ con la bellezza di quasi 50.000 like. Il tempo passa per tutti, anche per Raoul Bova, che vede giorno dopo giorno crescere sempre di più i suoi figli e anche la sua carriera, sempre in bilico tra teatro, cinema e televisione. Dopotutto, lui è uno dei volti più amati dagli italiani. Tanti auguri Raoul!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono fiero e orgoglioso di te… Buon inizio di una nuova vita. Ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni più belli. Ti voglio bene Ale. Papà. @alexander.leon.bv

Un post condiviso da Raoul Bova (@raoulbovagram) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA