Remi/ Streaming del film su Rai 1: “un istant classic per l’infanzia”

- Matteo Fantozzi

Remi in onda su Rai 1 dalle 21.30 di oggi 8 dicembre. Serata dedicata al personaggio di un noto anime giapponese con Maleaume Paquin protagonista e streaming

remi 2019 film 640x300
Remi

Remi è di fatto “un istant classic per l’infanzia con grandissima cura per costumi e scenografie”. Così specifica Paola Casella che al film assegna su MyMovies tre stellette sulle cinque messe a disposizione dal portale: “In questo sesto adattamento cinematografico, senza contare le versioni per la tv e la serie anime giapponese, Blossier sceglie una messa in scena davvero classica e un duo di interpreti convincente: nei panni del piccolo Remi c’è un tenero esordiente cioè Maleaume Paquin mentre in quelli di Vitali c’è il veterano Daniel Auteil la cui prova d’attore regge sulle proprie spalle il film in questione divenendone centro”.

Sul Cinematografo invece Giulia Lucchini specifica: “Tanti anni sono passati dalla sigla del cartone ma la dolce melodia fa parte della nostra memoria”. Un racconto che ci fa capire come l’emozione sia praticamente scontata. Remi va in onda in prima serata su Rai 1, clicca qui per la diretta streaming.

Remi, curiosità del film in onda su Rai1

Non ha vinto nessun premio Remi che uscì anche nelle sale italiane con un buon successo di pubblico, ma la storia del piccolo ‘Senza famiglia’ appassionò a tal punto la generazione che lo conobbe nell’anime che oggi non ha potuto resistere nel coinvolgere i propri figli in questa novella senza tempo e con diverse tematiche importanti, come il senso di famiglia e amicizia, valori universali. Regista del film il cineasta transalpino Antoine Blossier, solo tre lungometraggi e un corto nella sua carriera, conosciuto anche al di fuori del suo paese, la Francia, attualmente solo per questa pellicola, un regista giovane che saprà imporsi in futuro. Alla fine degli anni ’70 il mondo conobbe un orfanello tanto tenero quanto pieno di coraggio nella sua volontà di trovare chi lo amò da piccino: Remi, una novella francese adattata a cartone animato ad episodi prima, film nel nostro caso, ispirata al romanzo Senza famiglia (Sans famille)’, scritto da Hector Malot.

Remi, film di Rai 1 con Maleaume Paquin e Daniel Auteuil

Remi riempie la prima serata di Rai 1, a partire dalle ore 21.30, di oggi 8 dicembre. Nel 2018 la casa di produzione Jerico, francese, portò sul grande schermo uno degli anime giapponesi ad episodi più amati da almeno tre generazioni. Nel cast incontriamo invece il giovanissimo e dolcissimo Maleaume Paquin nel ruolo di Remi, Daniel Auteuil invece nel ruolo di Vitalis, un attore che molti ricorderanno per alcune pellicole di successo come ‘Gioco in villa’ assieme a Michel Piccoli, ‘Manon delle sorgenti’ con Yves Montand, ‘La mia stagione preferita’, al fianco di Caterine Debeuve, recentemente tornato al grande successo, soprattutto in casa, con ‘Quasi nemici – L’importante è avere ragione’ o ‘Sogno di una notte di mezza età’ assieme a Gérard Depardieu. Nel ruolo di madame Barberin, l’attrice Ludivine Sagnier, ‘Le avventure galanti del giovane Molière’, ‘La resistenza dell’aria’, ‘Gocce d’acqua su pietre roventi’, sono i suoi film di maggiore successo.

Remi, la trama: un piccino senza famiglia e…

Remi è solo, senza famiglia, quando da piccino viene accolto nella sua casa da madame Barberin. In seguito il ragazzino cresce e abbandona la sua casa adottiva quando viene affidato all’artista di strada itinerante Vitalis e alla sua piccola combriccola d’attori e animali simpaticissimi. Remi crescerà nello spettacolo da strada quindi, vivendo accanto a Vitalis che insegnerà al bambino senza famiglia le arti del circo girovago, come lo era una volta, così bohemien e affascinante, e assieme al ragazzino diverranno amici di crescita e affetti la scimmietta Joli-Coeur e l’amabile cane Capi.

Remi crescerà la sua personalità affrontando vicissitudini anche dovute al sacrificio, alla fame, ma sempre con quella forza d’animo che contraddistingue questo personaggio amatissimo sia nell’anime che in questa pellicola. Ha solo otto anni, ma, quando Vitalis verrà arrestato a Tolosa per avere aggredito un poliziotto, Remi si metterà a capo della combriccola e del carrozzone e, senza paura, girerà a lungo in solitaria la Francia portando il suo entusiasmo nelle piazze di villaggi e città.

Video, il trailer del film “Remi”



© RIPRODUZIONE RISERVATA