RIFORMA PENSIONI 2024/ Elsa Fornero boccia gli anticipi (ultime notizie 19 giugno)

- Lorenzo Torrisi

Riforma pensioni 2024, l’ex ministra del Lavoro Elsa Fornero torna a bocciare le forme di anticipo e a evidenziare gli interventi utili per i giovani

elsa fornero ansa 2023 640x300 Elsa Fornero al circolo dei lettori di Torino (Foto: Ansa, 2023)

RIFORMA PENSIONI 2024, LE PAROLE DI ELSA FORNERO

Elsa Fornero torna a bocciare l’ipotesi di misure di riforma delle pensioni 2024 all’insegna degli anticipi. Soprattutto se si pensa così di creare posti di lavoro per i giovani. In un momento in cui appare difficile che nella Legge di bilancio ci possa essere anche solo la possibilità di prorogare le misure in scadenza a fine anno, da Quota 103 a Opzione donna, l’ex ministra del Lavoro ricorda che il sistema pensionistico italiano è a rischio. E lo fa ricordando, in un’intervista a tuttoits.it, che senza una crescita economica robusta, accompagnata da lavoro ben retribuito e non contraddistinto da precarietà, è difficile che si possano versare quei contributi necessari ad avere una buona pensione. Senza dimenticare i problemi demografici dell’Italia.

RIFORMA PENSIONI 2024, GLI INTERVENTI UTILI PER I GIOVANI

E mentre ci si interroga su come cercare di aiutare i giovani alle prese con un futuro previdenziale piuttosto incerto, proponendo magari una pensione contributiva di garanzia, Elsa Fornero evidenzia che il miglior modo per farlo è creare un mercato del lavoro più inclusivo e che possa creare maggiori opportunità occupazionali, ovviamente adeguatamente retribuite. L’idea, quindi, sembra essere quella di partire da interventi sul mercato del lavoro e sui salari per cercare poi di avere a valle un sistema previdenziale più giusto ed equilibrato, evitando delle scorciatoie, come gli anticipi pensionistici, che andrebbero ad avvantaggiare le persone più avanti negli anni che, a differenza dei più giovani, riceverebbero poi un assegno di importo più alto.

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Riforma pensioni

Ultime notizie