RISULTATI NATIONS LEAGUE, CLASSIFICHE/ Lettonia a punteggio pieno! Diretta gol live

- Claudio Franceschini

Risultati Nations League, classifiche: diretta gol live score delle partite che si giocano lunedì 6 giugno nel torneo organizzato dalla Uefa, siamo arrivati nella 2^ giornata delle 4 Leghe.

Francia Mondiali Francia, Mondiali Qatar 2022 (Foto repertorio LaPresse)

RISULTATI NATIONS LEAGUE: LA LETTONIA VINCE ANCORA

Nel primo dei risultati di Nations League per questo lunedì arriva la vittoria della Lettonia: la nazionale baltica batte di misura il Lichtenstein e si mantiene al comando del girone in Lega D, avvicinando ancor più la promozione nella categoria superiore e condannando invece gli avversari a rimanere a quota 0 punti, dopo la sconfitta interna contro la Moldavia. Se all’esordio la Lettonia aveva passeggiato contro Andorra, questa volta il livello superiore del Lichtenstein ha costretto i baltici a una partita di maggiore sofferenza: il gol che ha deciso è arrivato al 73’ minuto con Arturs Zjuzins, che era entrato in campo da 16 minuti al posto di Emsis e che al 69’, cioè poco prima di mettere la palla in porta, era anche stato ammonito.

Il Lichtenstein ci ha provato, ma per la seconda volta nella competizione termina la partita senza aver segnato e adesso rischia davvero l’ultimo posto nel girone, che comunque non avrebbe conseguenze visto che appunto siamo già nel livello più basso; adesso per i risultati di Nations League è tempo di vivere le sei partite della sera, naturalmente il focus è sulla Lega A con Croazia Francia e Austria Danimarca ma anche le altre gare meritano di essere seguite, per esempio rimanendo a questa Lettonia Lichtenstein avremo Andorra Moldavia che ci dirà altro riguardo la situazione nel girone. Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA LETTONIA LICHTENSTEIN

Con Lettonia Lichtenstein prende il via il programma dei risultati di Nations League per questo lunedì, ma concentriamoci per ora sulla Slovacchia. La nazionale mitteleuropea l’anno scorso era in Lega B ma, come già ricordato in occasione dell’esordio di venerdì, è retrocessa facendo solo 4 punti in un girone che comprendeva Repubblica Ceca, Scozia e Israele. Il cruccio maggiore è stato forse quello di aver perso entrambe le partite contro i cugini cechi, o magari di aver battuto la Scozia senza però evitare l’ultima posizione in classifica.

Sia come sia, adesso chiaramente l’obiettivo è quello di tornare immediatamente nella Lega B di Nations League e per farlo ci si affida nuovamente a Stefan Tarkovic, che come calciatore ha smesso a 26 anni per dedicarsi immediatamente alla panchina, e tra il 1997 e il 2002 ha lavorato nella federazione slovacca seguendo le nazionali femminili. Come assistente di Jan Kozak ha partecipato agli Europei 2016, cinque anni dopo era lui il CT per il torneo continentale. Vedremo come andranno le cose oggi: è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare siano i campi, a cominciare appunto da Lettonia Lichtenstein che dà il via ai risultati di Nations League del lunedì! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SORPRESA

Naturalmente è abbastanza difficile definire, nei risultati di Nations League, una vera e propria sorpresa: non possono essere considerate tali Austria e Danimarca che, nonostante le vittorie esterne all’esordio, sono comunque delle nazionali che hanno già mostrato il loro valore (soprattutto gli scandinavi). Nelle Leghe minori invece il “problema” è quello di definire i reali rapporti di forza; tuttavia se proprio volessimo individuare una nazionale da tenere d’occhio parleremmo del Kazakhstan, che all’esordio ha battuto l’Azerbaijan con un convincente 2-0 e ora si lancia nella trasferta in Slovacchia sapendo che la questione sarà molto più complicata, ma anche che strappare un pareggio potrebbe non essere impossibile.

Il Commissario Tecnico del Kazakhstan è in questo momento Magomed Musaevic Adiev: russo di 45 anni, dallo scorso anno lavora in questo Paese perché ha concluso una stagione singola sulla panchina dello Shakhtor Karaganda (visto anche in Europa League negli anni scorsi) e poi gli è stata dato l’incarico di guidare la nazionale kazaka. Ex attaccante, è passato brevemente dal Cska Mosca nel 1999 giocando però pochissimo, e si è fatto notare soprattutto nel Terek Grozny che è la squadra della sua città natale. Riuscirà a portare il Kazakhstan a un livello superiore in questa Nations League? Dopo la vittoria all’esordio vedremo come si comporterà in Slovacchia… (agg. di Claudio Franceschini)

PROSEGUE LA 2^ GIORNATA!

I risultati di Nations League proseguono il loro intenso programma di fine primavera: lunedì 6 giugno saremo nuovamente in campo con 7 partite, ovviamente divise nelle varie leghe. Andiamo subito a vedere cosa ci dice il calendario: alle ore 18:00 vivremo un ideale anticipo con Lettonia Lichtenstein (Lega D), tutte le altre partite si giocano invece alle ore 20:45 e sono Austria Danimarca e Croazia Francia per la Lega A, Islanda Albania per la Lega B, Bielorussia Azerbaijan e Slovacchia Kazakhstan per la Lega C, infine Andorra Moldavia sempre per la Lega D.

L’ottavo match sarebbe stato Israele Russia, ma come sappiamo la UEFA ha deciso che tutte le squadre facenti capo alla federazione russa siano escluse dai tornei ufficiali. Ecco allora che i risultati di Nations League potranno dirci quale sarà l’evoluzione nelle classifiche dei vari gironi; una situazione interessante che si è venuta a creare dopo le partite di esordio delle nazionali, in un contesto che come avevamo già osservato prevede parecchie giornate in un tour de force prima della vera sosta estiva. Il campo fornirà tra poco le sue risposte…

RISULTATI NATIONS LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Osservando il quadro dei risultati di Nations League per le partite di lunedì 6 giugno, spicca ovviamente la Lega A nella quale si gioca per il titolo: qui tornano in campo Croazia e Francia, che si affrontano a Spalato in una partita già decisiva per evitare di rimanere indietro. I campioni in carica (e campioni del mondo) sono stati battuti a Saint Denis da una Danimarca che inizia a mettere paura e che ai Mondiali in Qatar non andrà assolutamente presa sotto gamba, mentre la Croazia ha perso nettamente, sempre a domicilio, contro la prima Austria di Ralf Rangnick.

Dunque, si tratta di provare a riscattarsi nella speranza che a Vienna venga fuori un pareggio; la strada e il tempo per recuperare la situazione in classifica ci sono tutti, ma è chiaro che un girone con 6 partite complessive sia comunque una sorta di bomba a orologeria, e sbagliare un altro match sarebbe deleterio e magari anche decisivo. Per il resto, chiaramente i risultati di Nations League ci presentano uno scenario che per il momento è del tutto in definizione; si tratta allora di aspettare che le partite di oggi prendano il via e poi chiaramente potremo fare le nostre valutazioni approfondite.

RISULTATI NATIONS LEAGUE

LEGA A

GRUPPO 1

Ore 20:45 Austria Danimarca

Ore 20:45 Croazia Francia

CLASSIFICA: Austria 3, Danimarca 3, Francia 0, Croazia 0

LEGA B

GRUPPO 2

Ore 20:45 Islanda Albania

CLASSIFICA: Islanda 1, Israele 1, Albania 0

LEGA C

GRUPPO 3

Ore 20:45 Bielorussia Azerbaijan

Ore 20:45 Slovacchia Kazakhstan

CLASSIFICA: Kazakhstan 3, Slovacchia 3, Bielorussia 0, Azerbaijan 0

LEGA D

GRUPPO 1

RISULTATO FINALE Lettonia Lichtenstein 1-0

Ore 20:45 Andorra Moldavia

CLASSIFICA: Lettonia 6, Moldavia 3, Andorra 0, Lichtenstein 0





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Nazionali

Ultime notizie