Rita dalla Chiesa festeggia fratello Nando/ “Averti accanto è sicurezza e orgoglio”

- Silvana Palazzo

Rita dalla Chiesa festeggia il fratello Nando nel giorno del suo compleanno. “Averti sempre accanto nella mia vita è sicurezza e orgoglio”, la dedica speciale della giornalista e conduttrice

rita nando dalla chiesa pietro grasso lapresse
Rita e Nando dalla Chiesa con Pietro Grasso (Foto: LaPresse)
Pubblicità

Fernando dalla Chiesa, detto Nando, compie oggi 70 anni e sua sorella Rita ha colto l’occasione per fargli gli auguri sui social. «Buon compleanno, Nandù mio», ha esordito la giornalista e conduttrice tv su Instagram. Quando si festeggia il compleanno di una persona cara, questo giorno speciale diventa anche un motivo per dichiarare il proprio amore o affetto. E il post di Rita dalla Chiesa lo conferma. «Averti sempre accanto, nella mia vita, è sicurezza e orgoglio», ha aggiunto rivolgendosi sempre al fratello Nando. Dal messaggio si evince anche che i due si sentiranno telefonicamente o si vedranno proprio in questo giorno molto particolare. «Il resto te lo dico dopo… quando scendo dal treno», ha scritto infatti Rita dalla Chiesa. Ma intanto ha fornito una “anticipazione” di quello che pensa del fratello Nando dalla Chiesa. «Sei un grandissimo uomo». Tanti i commenti che ha generato questo post. Ci sono fan infatti entusiasti nel vedere i due fratelli uniti.

Pubblicità

RITA DALLA CHIESA AL FRATELLO NANDO “AVERTI ACCANTO È SICUREZZA E ORGOGLIO”

Non è la prima volta che Rita dalla Chiesa si dice orgogliosa del fratello. «Adesso è in Messico, in missione presso Le Nazioni Unite, per spiegare alle università cosa sia la mafia e come combatterla», ha scritto ad agosto. Il professore Nando dalla Chiesa è infatti scrittore, politico e accademico. La scorsa estate, durante la Maturità 2019, è intervenuto per commentare gli Esami di Stato. Suo padre, il generale Carlo Alberto dalla Chiesa, fu inserito tra le tracce proposte. Una scelta che lo emozionò molto. «È stato come liberarsi di decenni in cui è stato difficile difendere questa memoria», disse in quell’occasione. Per lui «vedere questo riconoscimento in un tema di maturità nelle scuole dove è andato a parlare con i ragazzi di mafia, mi è sembrata una cosa bella, la rivincita della memoria sull’oblio o sulla cattiva memoria». Emozionata anche la sorella Rita, secondo cui quello è stato «un bellissimo segnale per tutti».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Buon compleanno, Nandù mio. Averti sempre accanto, nella mia vita, è sicurezza e orgoglio. ❤️ Il resto te lo dico dopo….quando scendo dal treno. Sei un grandissimo uomo🌻

Un post condiviso da Rita Dalla Chiesa (@rita_dalla_chiesa_official) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità