Diretta/ Avellino Picerno (risultato finale 1-1): irpini fermati in casa!

- Fabio Belli

Diretta Avellino Picerno. Streaming video e tv, risultato finale 1-1. Il gol di Micovschi sblocca la partita, pari di Kosovan pronti via nella ripresa.

Gabriel Charpentier, calciatore dell'Avellino (Foto LaPresse)
Gabriel Charpentier, calciatore dell'Avellino (Foto LaPresse)

DIRETTA AVELLINO PICERNO (RISULTATO FINALE 1-1): IRPINI FERMATI IN CASA

Triplice fischio al Partenio con la diretta di Avellino Picerno che termina col risultato di 1-1. Gli irpini falliscono la fuga definitiva dalla zona playout, fermati in casa dal Picerno sotto di una posizione e 4 punti. Eppure la partita era iniziata bene con un gol di Micovschi, ma gli ospiti hanno avuto il merito di non mollare mai e di trovare la rete del pareggio con Kosovan pronti via nella ripresa. Al momento l’Avellino rimane a 28 punti, con Virtus Francavilla che ha operato il sorpasso in classifica. Dall’altra parte Picerno mette un altro mattoncino nel consolidare la posizione di squadra più alta nella zona playout, ora +7 da Bisceglie. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI KOSOVAN

Termina la prima frazione di gioco della diretta di Avellino Picerno col risultato di 1-1. La partita era stata aperta da Micovschi con il pareggio siglato pronti via nella ripresa da Kosovan. Al minuto 57 Di Paolantonio prova a raddoppiare. Celjak mette una bella palla dentro con questi che non riesce a trovare la porta difesa da Pane. Sicuramente ora le dinamiche della partita sembrano volgere in favore degli ospiti, che trovando la rete del pareggio ora hanno la forza di provare a ribaltarla a sorpresa. Certo è che per entrambi la situazione potrebbe regalare degli sviluppi importanti con le due che al momento sono a cavallo della zona playout divise da quattro punti con gli irpini al momento sopra. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI MICOVSCHI

Si va all’intervallo della diretta di Avellino Picerno sul risultato di 1-0. La partita è stata sbloccata da una rete di Micovschi al minuto 42, una giocata che ha permesso dunque agli irpini di passare in vantaggio. Al minuto numero 20 Albadoro aveva avuto una grande occasione, con un suo colpo di testa che si è spento sul fondo. Passano tre giri d’orologio e Vrdoljak colpisce su punizione, la sfera però si perde sul fondo. Al 28esimo Micovschi stesso serve dentro per Di Paolantonio, la palla è precisa ma l’attaccante viene bloccato. Staremo a vedere che accadrà nella ripresa quando sicuramente gli ospiti proveranno, magari attraverso i cambi, a vincere la gara aumentando il ritmo di gioco. Per i padroni di casa invece il primo obiettivo rimarrà quello di addormentarla, per provare a colpire in contropiede. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI PROVA LAEZZA

Pronti via la diretta di Avellino Picerno regala subito emozioni, nonostante il risultato sia ancora fermo sullo 0-0. Al quinto minuto Nappello colpisce di testa, la palla termina sul fondo. Al nono anche Zullo ci prova di testa, ma il pallone, che gli arrivava da una punizione di Di Paolantonio, termina fuori. Al quindicesimo arriva la più grande occasione vista fino a questo momento. Celjak è bravissimo a fuggire sul fondo e crossa teso al centro, Laezza calcia di prima intenzione ma trova la respinta della difesa avversaria. Andiamo ora a vedere le formazioni ufficiali della gara: Avellino (3-5-2): Dini; Illanes, Zullo, Bertolo; Celjak, Izzillo, Di Paolantonio, De Marco, Laezza; Micovschi, Albadoro. Picerno (3-5-2): Pane; Priola, Zaffagnini, Lorenzini; Melli, Vrdoljak, Pitarresi, Kosovan, Guerra; Santaniello, Nappello. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Siamo in attesa del fischio d’inizio per la diretta di Avellino Picerno, big match del girone C. prima però controlliamo qualche dato significativo fissato alla vigilia della 23^ giornata. Brutte finora le statistiche casalinghe degli irpini: 3 vittorie e 3 pari pare uno score da retrocessione davanti al pubblico amico. I lucani non sono da meno quando si esibiscono fuori casa: per loro 2 vittorie, 2 pareggiate e ben 7 sconfitte. Difesa biancoverde da rivedere con 33 reti al passivo, mentre il Picerno non brilla per la fase offensiva: solo 23 gol fatti, e hanno fatto peggio solo quattro team nel girone. Non ci resta che dare la parola al campo: si comincia!

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Avellino Picerno non sarà trasmessa sui canali in chiaro o pay sul digitale terrestre o disponibili sul satellite. L’esclusiva del match è prevista in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports, broadcaster ufficiale per tutti i match dei tre gironi del campionato di Serie C. Ci si potrà collegare tramite pc sul sito elevensports.it oppure tramite l’applicazione Elevensports con una smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

I TESTA A TESTA

Avellino Picerno si gioca oggi per la terza volta dallo scorso maggio: le due squadre sono neopromosse dalla Serie D e infatti avevano disputato in primavera la poule scudetto, utile per consegnare la vittoria del campionato tra le prime classificate di ciascun girone. Alessandro De Vena, eroe della stagione irpina, aveva consegnato la vittoria alla squadra di Giovanni Bucaro: eravamo al Donato Curcio dove si è disputata anche la partita dello scorso settembre. Anche in quel caso è stato l’Avellino a vincere, ma con tutt’altra gara: in vantaggio di due reti al 16’ grazie a Gabriel Charpentier e Fabiano Parisi, i biancoverdi avevano subito la rete di Emanuele Santaniello ma all’inizio della ripresa avevano nuovamente allungato con Alessandro Di Paolantonio. Solo nel recupero i lucani avevano trovato la seconda rete con Claudio Sparacello; il Picerno dunque entra in questa partita avendo perso entrambi i precedenti, ma spera di sfruttare il momento negativo della formazione avversaria (sconfitta a Catania nel recupero della 20^ giornata) per ottenere una vittoria importante in chiave salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Avellino Picerno, match previsto domenica 26 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, sarà una sfida valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Gli irpini cercano una scossa dopo aver subito 2 sconfitte consecutive, entrambe in trasferta, contro Teramo e Catania. I biancoverdi sono scivolati fuori dalla zona play off in una classifica molto corta, pur mantenendo 4 punti di vantaggio sul Picerno quintultimo. E proprio i lucani saranno gli avversari di turno della squadra allenata da Capuano. Nel turno infrasettimanale il 3-1 alla Cavese in casa ha regalato una boccata d’ossigeno importante al Picerno, che ha riscattato il ko interno alla Viterbese. Nel match d’andata l’Avellino ha vinto 2-3 con i gol di Charpentier, Parisi e Di Paolantonio, mentre non ci sono precedenti ufficiali allo stadio Partenio tra le due formazioni, col Picerno al suo primo campionato in Serie C della sua storia.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO PICERNO

Le probabili formazioni chiamate ad affrontarsi in Avellino Picerno, match previsto domenica 26 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, sarà una sfida valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C. L’Avellino guidato in panchina da Ezio Capuano schiererà un 3-4-3 così disposto in campo: Zonti; Zullo, Bertolo, Illanes; Celjak, De Marco, Di Paolantonio, Laezza; Micovschi, Parisi, Alfageme. Il Picerno allenato da Domenico Giacomarro sceglierà invece un 3-5-2 come modulo di partenza così schierato dal primo minuto: Pane; Zaffagnini, Fontana, Piola; Melli, Vrdoljak, Pitarresi, Kosovan, Guerra; Santaniello, Esposito.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Ecco le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai per il match valevole per il turno infrasettimanale del campionato di Serie C. La vittoria interna viene proposta a 2.10, mentre il pareggio viene offerto a una quota di 3.10 e la quota per l’eventuale successo in trasferta viene invece fissata a 3.45. Per quanto concerne invece il numero di gol che sarà complessivamente realizzato dalle due formazioni nel corso di tutta la partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.10, mentre la quota per l’under 2.5 viene offerta a 1.65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA