Roberto Russo, marito Monica Vitti/ “Ci conosciamo da 47 anni”

- Emanuele Ambrosio

Roberto Russo è il marito di Monica Vitti, l’attrice ed icona del cinema italiano. Un grande amore che dura da più di 40 anni

Roberto Russo marito Monica Vitti

Roberto Russo è il marito di Monica Vitti, l’attrice ed icona del cinema italiano che ha da poco compiuto 90 anni. La coppia è legata da quasi 40 anni: è il 1983 quando Monica e Roberto si incontrano sul set del film “Flirt”. Lei era già una stella del cinema italiana, lui un debuttante. Nonostante la differenza di età, lui 36 e lei 52, scatta la scintilla tra i due che poco dopo diventano una coppia. Diva ed icona senza tempo del cinema italiano ed internazionale, Monica e Roberto condividono la grande passione per la città di Roma e quel film che li ha fatti conoscere segna un importante debutto per Russo premiato con un David di Donatello.

Dopo 27 anni di amore e di fidanzamento, la coppia nel 2000 ha deciso di sposarsi sorprendendo ancora una volta tutti. Era il 28 settembre del 2000 quando Monica e Roberto decidono di pronunciare il lieto si in Campidoglio con una cerimonia semplice e molto intima. Purtroppo poco dopo le nozze l’attrice viene colpita da una malattia: un morbo neurodegenerativo simile all’Alzheimer. Da quel momento si rincorrono tantissime voci sul conto dell’attrice e sul suo stato di salute soprattutto dal 2002, anno che segno l’addio della Vitti alle scene.

Roberto Russo: “Monica Vitti non vive isolata, fuori dalla realtà”

L’amore di Roberto Russo e Monica Vitti ha vinto anche la malattia e il pettegolezzo. Lo scorso anno, in occasione dell’89esimo compleanno dell’attrice, il fotografo ha rilasciato un’intervista esclusiva a Il Corriere della Sera rivelando: “le preparerò una torta con una candelina simbolica e insieme passeremo una delle tante giornate che abbiamo condiviso. Ci conosciamo da 47 anni, nel 2000 ci siamo sposati in Campidoglio e prima della malattia, le ultime uscite sono state alla prima di Notre Dame de Paris e per il compleanno di Sordi. Ora da quasi 20 anni le sto accanto e voglio smentire che Monica si trovi in una clinica svizzera, come si diceva: lei è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me ed è la mia presenza che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà”.

Non solo, Russo ha anche messo a tacere tutti i pettegolezzi sulla malattia e sullo stato di salute della moglie smentendo che sia stata ricoverata in un clinica in Svizzera: “da quasi 20 anni le sto accanto e voglio smentire che Monica si trovi in una clinica svizzera, come si diceva: lei è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me ed è la mia presenza che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA