Roma si qualifica agli ottavi se…/ Europa League, i risultati utili contro il Feyenoord (22 febbraio 2024)

- Claudio Franceschini

Roma si qualifica agli ottavi di Europa League se... i risultati utili per eliminare il Feyenoord e superare il playoff della competizione Uefa, c'è bisogno di una vittoria nei 90 minuti.

sussidiario 20240222101641202 2282aa34a6eaa01e462f2bb58e3d3ba9 1 1 640x300 La Roma cerca la qualificazione agli ottavi di Europa League (Foto ANSA)

ROMA SI QUALIFICA SE: I RISULTATI CONTRO IL FEYENOORD

La Roma si qualifica agli ottavi di Europa League? Lo sapremo stasera a cominciare dalle ore 21:00, quando allo stadio Olimpico arriva il Feyenoord per il ritorno dei playoff. Quali sono i risultati utili alla Roma per proseguire nella sua avventura internazionale? Il calcolo in questo caso è molto semplice: intanto va ricordato che una settimana fa al De Kuip è finita 1-1, dunque si parte da una situazione di equilibrio e la Roma gioca in casa il ritorno essendo la squadra che ha centrato il secondo posto nel girone di Europa League, con la Uefa che concede un vantaggio a chi abbia iniziato la competizione dal primo turno.

L’altro dato da tenere a mente è quello che riguarda la rivoluzione del 2021: ripristinando una formula che era in vigore fino agli anni Sessanta, la federazione europea ha cancellato la regola che prevedeva che i gol segnati in trasferta avessero valore doppio, anche nella fase a gironi nel decretare un posizionamento in caso di eventuale arrivo a pari punti. Di conseguenza, non bisogna più fare calcoli circa le reti fuori casa e quante se ne debbano fare per evitare i tempi supplementari: da questo punto di vista, come già detto, capire in che modo la Roma si qualifica agli ottavi di Europa League è decisamente meno complesso.

COSA SERVE ALLA ROMA PER QUALIFICARSI GLI OTTAVI DI EUROPA LEAGUE

Ecco allora i risultati utili alla Roma per la qualificazione agli ottavi di Europa League. Contro il Feyenoord, essendo che abbiamo un 1-1 come risultato nel playoff di andata, bisogna vincere: questo per avere il pass entro i 90 minuti. In caso di successo, con qualunque tipo di punteggio, i giallorossi saranno agli ottavi di Europa League; da questo punto di vista non è cambiato nulla rispetto al passato, per ovvie ragioni. Quello che cambia, è che fino al 2021 uno 0-0 sarebbe bastato alla Roma per qualificarsi, proprio in virtù del gol segnato a Rotterdam; oggi invece un pareggio a reti bianche porterebbe comunque la sfida ai tempi supplementari, e poi eventualmente ai calci di rigore.

Naturalmente vale anche il discorso opposto: il Feyenoord, che un tempo si sarebbe qualificato con un 2-2 o un 3-3, avendo logicamente segnato di più fuori casa, questa sera dovrebbe giocare l’extra time anche in un caso come questo. Quindi, il contesto e lo scenario sono chiari: la Roma si qualifica agli ottavi di Europa League vincendo – così anche il Feyenoord – con qualunque pareggio invece il ritorno dei playoff procederà con i tempi supplementari e il “rischio” che il doppio confronto venga deciso dalla lotteria dei calci di rigore.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Europa League

Ultime notizie