Rosa Perrotta, gravidanza difficile/ “I dolori mi fanno pensare di dover correre in ospedale ogni 2 ore”

- Giulia Bertollini

Rosa Perrotta svela i retroscena della sua seconda gravidanza e ammette di soffrire molto: “I dolori al basso ventre mi fanno pensare di dover correre in ospedale ogni due ore”.

Rosa Perrotta 640x300
Rosa Perrotta (foto:Instagram)

Rosa Perrotta si mostra sui social con il pancione. L’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne”  è in attesa del suo secondo figlio che si chiamerà Mario Achille. Rosa Perrotta ha condiviso con i suoi follower le sue preoccupazioni. Ha ammesso di soffrire molto: “Ottavo mese la pancia comincia a pesare sul serio e i dolori al basso ventre mi fanno pensare di dover correre in ospedale ogni 2 ore. Ammetto che la paura per questo secondo parto è più forte che per il primo. Manca poco ormai…non so se sperare arrivi subito o più tardi possibile! Consigli su come affrontare un secondo cesareo? cosa mi aspetta? Vi leggo tutte”, ha scritto sui social.

L’influencer proprio qualche giorno fa aveva raccontato di aver avuto delle contrazioni che l’avevano messa in allarme. Poi ha parlato del cambiamento del corpo e dei chili presi: “Ho messo 15 kg e sono all’ottavo mese soltanto. Nella prima gravidanza ne avevo messi complessivamente 15/16”. Rosa Perrotta ha poi ammesso di riuscire a dormire solo sdraiata di lato.

Rosa Perrotta è indecisa: “Ammetto che l’idea di un parto naturale…”

Rosa Perrotta è indecisa sul tipo di parto. L’ex tronista ha confessato di essere indecisa sul da farsi: “Ammetto che l’idea di un parto naturale, che mi risparmi un intervento, che mi permetta di tornare subito a casa e stringere Ethan, mi alletta molto”. La nascita è prevista per la prima decade di novembre. Un lieto evento che ha sconvolto la vita di Rosa Perrotta che ha deciso di spostare il matrimonio con Pietro Tartaglione. I due avevano deciso di convolare a nozze prima dello scoppio della pandemia. Peccato che i piani siano saltati con la gravidanza di Dodo e l’emergenza sanitaria. In una intervista di qualche tempo fa, Rosa Perotta aveva rivelato di non voler programmare nulla: “Pensiamo step per step, programmare non è il nostro forte. Chissà, magari l’anno prossimo anno”. Al momento ogni attenzione è concentrata sulla nascita di Mario Achille e per i fiori d’arancio c’è da attendere ancora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA