Rosanna Banfi e Walter Zagaria figli Lino Banfi/ Sulle orme del padre: il tumore e…

- Raffaele Graziano Flore

Rosanna Banfi e Walter Zagaria, figli di Lino: entrambi sulle orme del padre anche se in modi diversi. La carriera da attrice della primogenita, poi quel cancro al seno che le fece dire…

Lino Banfi e la figlia Rosannaa
Lino Banfi e la figlia Rosanna (Rai, 2021)

Questo pomeriggio Lino Banfi sarà di scena nel salotto tv di “Domenica In” e in questa nuova ospitata dell’85enne attore pugliese nel programma condotto da Mara Venier sarà accompagnato dal collega Ronn Moss, coprotagonista assieme a lui del film “Viaggio a sorpresa”. E la presenza dell’oramai iconico nonno Libero negli studi Rai sarà l’occasione non solo per parlare di quest’ultima fatica cinematografica e dei prossimi impegni professionali ma anche della sua vita privata, a partire da sua moglie Lucia (e della malattia con cui combatte da tempo) e i suoi due figli, Walter e Rosanna.

Se della straordinaria storia d’amore che dura da 60 anni con Lucia ne parliamo in un altro articolo, qui invece accendiamo i riflettori sui due figli che la coppia, sposatasi nel lontano marzo del 1962, ha avuto: se della primogenita Rosanna Zagaria (che poi ha scelto di prendere anche lei lo stesso cognome d’arte del padre) sappiamo molto anche per via della carriera teatrale e cinematografica accanto al genitore, meno si conosce del ‘piccolo’ di casa, vale a dire Walter Zagaria. 52enne e di qualche anno più piccolo rispetto alla più celebre sorella, dell’uomo a dire il vero non si sa molto nemmeno sulla sua vita privata; di certo sappiamo che è un produttore esecutivo e che è stato anche protagonista de “I sogni nel mirino”; insomma anche lui, seppur in modo diverso da Rosanna e papà Pasquale, lavora nel mondo dello spettacolo ma più dietro le quinte.

ROSANNA BANFI E WALTER ZAGARIA, FIGLI DI LINO: SULLE ORME DEL PADRE ENTRAMBI PERCHE’…

Diverso il discorso per Rosanna Banfi che, nata nel 1959, pur essendo nata a Canosa di Puglia è cresciuta a Roma e ha sempre avuto le idee ben chiare su cosa fare da grande: dopo aver frequentato varie scuole e accademie di teatro, ha cominciato a lavorare prima come assistente costumista per alcune produzioni cinematografiche anche se ben presto, accanto al padre, ha recitato in diversi film e serie tv diventate di culto negli Anni Ottanta. Su tutte “Il vigile urbano” ma soprattutto più di recente, e in due parentesi diverse, “Un medico in famiglia” oltre a film quali “Angelo il custode” e “Raccontami una storia”. Più di recente, invece, ha partecipato al suo primo show televisivo in coppia con Lino nei panni del… Pulcino nel corso della terza edizione de “Il cantante mascherato”, classificandosi al secondo posto.

Tuttavia nella vita di Rosanna, oltre che di Walter, non c’è solo il dramma per la malattia che ha colpito mamma Lucia: come rivelato dal papà nel lontano 2009 durante una ospitata a “La Vita in Diretta”, la donna è stata operata per via di un tumore al seno. Un’esperienza che oggi, a distanza di tanto tempo, è oramai alle spalle e di cui la diretta interessata può parlare come di una battaglia vinta: anzi, negli anni la figlia di Banfi è diventata anche una delle testimonial per varie campagne di prevenzione del cancro anche se all’epoca, come si ricorda, si era tolta pure qualche sassolino dalle scarpe. “Ma ti deve venire un cancro per andare in tv ed essere chiamata a lavorare?” si era chiesta polemicamente, lasciando intendere non solo che l’essere ‘figlia di’ non vuol dire automaticamente fare carriera e anche che a volte i media si interessano solo alla malattia. “Ecco perché quando qualcuno ha cominciato a dire che ero malata, papà ha deciso di dire tutto e tagliare così la testa al toro”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA