Sanchez, addio all’Inter?/ Calciomercato, De Notaris: “Scenario certo!” (esclusiva)

- int. Ernesto De Notaris

Calciomercato Inter: Alexis Sanchez si prepara a dare l’addio all’Inter, ecco il punto in esclusiva dell’agente Ernesto De Notaris su questo scenario ormai sempre più plausibile e certo.

Alexis Sanchez gol Inter Empoli lapresse 2022 640x300
Calciomercato Inter: Alexis Sanchez ai saluti (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO INTER NEWS: IL PUNTO SU ALEXIS SANCHEZ (ESCLUSIVA)

Alexis Sanchez verso l’addio all’Inter. L’attaccante cileno dovrebbe lasciare la formazione nerazzurra, uno scenario di calciomercato che con le potenziali mosse in entrata della società meneghina appare sempre più probanbile. In questi giorni si sta discutendo il futuro di Alexis Sanchez: il cileno tutto sommato non ha nemmeno demeritato nel suo periodo all’Inter (suo per esempio il gol decisivo per la vittoria della Supercoppa Italiana) ma nemmeno ha avuto quell’impatto che magari ci si sarebbe aspettato, e così ora resta da capire in quale squadra proseguirà la sua carriera.

Per parlare del futuro di Alexis Sanchez, e di questo scenario legato al calciomercato Inter che si prepara a rivoluzionare un reparto offensivo che dovrebbe contare almeno sul ritorno di Romelu Lukaku (in stand-by invece la trattativa per far arrivare Paulo Dybala a parametro zero, dopo l’addio alla Juventus), abbiamo sentito l’operatore di mercato Ernesto De Notaris. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Alexis Sanchez addio all’Inter? Credo proprio che partirà, che Alexis Sanchez lascerà l’Inter.

Un addio quindi sicuro, Sanchez vorrebbe anche una buona uscita dall’Inter… Con l’arrivo di Dybala dovrebbe essere proprio così. Alla fine si metteranno d’accordo; del resto Alexis Sanchez non si adatterà mai a fare da gregario nell’attacco dell’Inter.

Potrebbe andare anche in qualche club italiano? Sicuramente lascerà l’Inter, in Italia si è sempre trovato bene e dunque esiste anche la possibilità che resti nella nostra Serie A; tuttavia al momento sono plausibili tante destinazioni per Sanchez, certamente anche l’estero.

Lo considera ancora un attaccante che fa la differenza, nonostante non sia più così giovane? Per il tipo di gioco che fa direi proprio di sì. Non è un attaccante di quantità, ma di qualità e questo contribuisce a non farlo calare troppo con l’avanzare dell’età. Sanchez può ancora fare la differenza…

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA