Sanremo 2023, Cugini di Campagna attacca LDA/ “Il Big meno educato!” Boomers vs Gen Z

- Serena Granato

LDA e Cugini di Campagna sono al centro di una guerra stellare, nella grande macchina di Sanremo 2023: l'attacco dei Boomers alla Generazione zeta

LDA LDA (foto di Cosimo Buccolieri)

Sanremo 2023, Cugini di Campagna attaccano LDA: il motivo é un curioso caso pre-Festival

Sanremo 2023 non é ancora iniziato e, intanto, desta già clamore mediatico per un’accusa che i Cugini di Campagna destinano a LDA, tacciando il giovane Big di mancanza di bon ton e di buona educazione. Ebbene sì, così ha inizio la sfida nella sfida, Boomers vs. Generazione zeta, nella grande gara dei 28 artisti e le canzoni Big in partenza, per il titolo di “Canzone italiana”. La kermesse, che é condotta da Amadeus con la collaborazione speciale di Gianni Morandi e un team di 4 co-conduttrici d’eccezione che brilla con la web-star Chiara Ferragni , nell’attesa, segna la prima guerra stellare. Quella che vede contrapporsi due Big al debutto al Festival, Cugini di Campagna e LDA.

L’attacco all’ex Amici 21 e figlio dell’ambasciatore della musica napoletana nel mondo, Gigi D’Alessio, arriva tra le pagine di Diva e donna, con Ivano Michetti che sentenzia su LDA in nome e per conto dei colleghi di band: “Durante le prove abbiamo avuto modo di conoscere Ultimo e Leo Gassmann -esordisce nell’affondo il membro dei Cugini di Campagna, in un confronto tra l’ex Amici 21 e gli altrettanto giovani competitor del Festival-. Si sono subito avvicinati per presentarsi. Molto meno educato il figlio di D’Alessio”. E prosegue l’affondo, sferrato contro il Big più atteso di Sanremo 2023, LDA, ” che non si è presentato… Noi a 20 anni andavamo a stringere la mano a gente come Claudio Villa”. Insomma, ci vanno giù pesanti i Cugini di Campagna ai danni del figlio di Gigi D’Alessio.

Web diviso sulla guerra stellare di Sanremo 2023

Un attacco pre-Festival quello che ora si registra e che fa discutere e divide l’opinione dell’occhio pubblico di Sanremo 2023. In primis sui social. Da una parte c’é chi crede che possa essersi creato un malinteso tra Cugini di Campagna e Luca D’Alessio, tra un impegno e l’altro e nel mezzo del tam tam dei preparativi per il Festival. Poi c’é chi, tra i fan di LDA, crede che quello dei Boomers del Festival sia un attacco gratuito volto a indebolire l’influenza esercitata dal “Justin Bieber italiano”, prima della sfida Big di Sanremo 2023 che si disputa tra il 7 e l’11 febbraio 2023. Basti pensare che Se poi domani, il brano sanremese, del Big 19enne , ancor prima del suo rilascio in musica e il via al Festival, dà ora il titolo ad una playlist creata dagli iscritti su Spotify Italia. La piattaforma musicale di ascolti e ascoltatori in streaming, che consacra LDA come il vincitore mancato di Amici 21 per i dati stream conseguiti con gli inediti lanciati al debutto TV al talent show prodotto e condotto da Maria De Filippi.

Non ci resta che attendere il via al Festival, per scoprire come evolverà la querelle stellare unitamente alla gara Big di Sanremo!





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sanremo

Ultime notizie