Santa Sara/ Video, il 19 agosto si celebra la moglie di Abramo

- Matteo Fantozzi

Santa Sara, Video: il 19 agosto si celebra la moglie di Abramo il cui nome significa in ebraico principessa. La sua vita e tutti gli altri Beati che si celebrano oggi.

santa sara 640x300 Santa Sara, moglie di Abramo

Il 19 agosto si celebra la festa di Santa Sara, moglie di Abramo. In realtà questa festa è strettamente legata alla chiesa copta perché la chiesa cattolica la festeggia il 9 ottobre, nella giornata dedicata al marito Abramo, ma nel corso degli anni si è diffusa l’abitudine di festeggiare la santa anche in questa data. Poco si sa della vita di Sara perché le fonti sono abbastanza confuse e contraddittorie. Di sicuro si sa che nasce nel 2028 a.C. ed è la sorellastra da parte del padre di Abramo, chiamato Tera, l’uomo che diventerà poi suo marito. La sua vita matrimoniale, però, sarà abbastanza travagliata. Poiché era una donna di estrema bellezza, fu rapita dopo il matrimonio dal faraone ma l’intervento di Dio le consentì di salvarsi.

Purtroppo Sara aveva dei problemi di fertilità e per questo motivo Abramo fu costretto a sposare una schiava egiziana, Agar, che lo rese padre di Ismaele. Dio, però, promise a Sara che sarebbe diventata madre anche lei e così fu, all’età di 90 anni. La famiglia si allargò con l’arrivo di Isacco, detto anche il figlio del riso perché quando la Santa sentì la promessa di Dio di renderla madre, data la sua età, rise incredula dell’avverarsi della profezia. Sarà morì nel 1901 a.C. a 127 anni e fu sepolta nella stessa tomba di Abramo, del figlio e dei suoi nipoti. Il suo nome è legato al concetto di terra promessa, spesso ripetuto all’interno della Bibbia e dell’Antico Testamento.

Santa Sara, la principessa che amava Abramo

Il nome di Santa Sara nell’ebraico vuol dire principessa, e il significato fa riferimento al grande amore che per lei sempre provò Abramo, che la volle fortemente come moglie nonostante i suoi problemi di fertilità. Con il tempo la figura di Sara è diventata leggendaria per la sua longevità ma anche alla fedeltà che da sempre caratterizzò il suo matrimonio con Abramo. In realtà Sara ha avuto una storia travagliata anche nella chiesa cattolica perché tutti gli onori erano concessi al marito ma non esisteva una data specifica dedicata a Sara. Solo nei secoli più recenti è comparsa un’icografia dedicata alla santa nella quale viene raffigurata spesso con l’aurea dorata della santità. Santa Sara viene festeggiata anche il 24 dicembre, la data nella quale la chiesa cattolica dedica a tutti i santi che non hanno una festa specifica. Una particolarità di Santa Santa è quella di essere venerata anche nella religione islamica in quanto è in qualche modo collegata alla nascita della stirpe discendente da Ismaele.

Gli altri Santi di oggi

Altri Santi che vengono festeggiati il 19 agosto sono San Magino, San Timoteo, San Sebaldo, San Guerrico, San Magno e San Giovanni Eudes.

Video, la vita della Beata







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie