Sarri sta male: salta Parma e Napoli/ Tecnico della Juventus colpito da polmonite

Maurizio Sarri non sarà sulla panchina della Juventus per le sfide con Parma e Napoli: colpito dalla polmonite, il tecnico resterà a riposo. La nota bianconera

Sarri Juventus
Maurizio Sarri (Foto LaPresse)

Nuovi aggiornamenti sulle condizioni di Maurizio Sarri, con il tecnico della Juventus che è stato colpito negli scorsi giorni dalla polmonite. Nelle ultime ore si è parlato molto di un suo possibile forfait per la sfida d’esordio in Serie A contro il Parma di Roberto D’Aversa e pochi minuti fa è arrivata l’ufficialità da parte del club bianconero: la Vecchia Signora ha annunciato che l’allenatore non siederà in panchina in occasione delle gare con il Parma e con il Napoli. Oltre alla trasferta del Tardini, dunque, l’ex manager del Chelsea non sarà presente nel confronto dell’Allianz Stadium contro il suo ex Napoli, in programma il prossimo 31 agosto 2019. Sarri, evidenzia la nota, oggi è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti medici che hanno evidenziato un buon decorso clinico: questa scelta è stata presa per ottenere una completa guarigione.

JUVENTUS, SARRI ASSENTE CONTRO PARMA E NAPOLI

«La decisione è stata presa per permettere al tecnico, che anche oggi si è recato al JTC per coordinare il lavoro del suo staff, di riprendere al più presto la regolare attività», ha concluso la Juventus nella sua nota. Attesi aggiornamenti nel corso dei prossimi giorni sullo stato di salute di Maurizio Sarri, che sarà sostituito sulla panchina bianconera dal suo vice Giovanni Martusciello. Mister in seconda anche di Marco Giampaolo e di Luciano Spalletti, il 48enne nato a Ischia vanta una sola esperienza da tecnico alla guida dell’Empoli: una stagione culminata con la retrocessione in Serie B del club toscano. Sarà dunque lui a guidare Cristiano Ronaldo e compagni nella sfida con il Parma e quel giorno saranno trascorsi 818 giorni dalla sua ultima panchina di Serie A, ovvero Palermo-Empoli finita 2-1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA