Sciopero Atm Milano, oggi 16 luglio: stop bus, tram e treni/ “Disagi dopo le 18”

- Niccolò Magnani

Sciopero mezzi Atm Milano, oggi 16 luglio possibili disagi per chi utilizza bus, tram e treni: ultime notizie e aggiornamenti, disservizi dalle 18?

Sciopero mezzi Milano
Sciopero mezzi Milano (LaPresse)

Si avvicina ad ampie falcate l’orario in cui potrebbero verificarsi problemi per i fruitori dei mezzi pubblici a Milano a causa dello sciopero dei mezzi Atm indetto per la giornata odierna, venerdì 16 luglio 2021. Alle 18, infatti, la protesta riprenderà e, considerato l’orario critico, a causa dell’elevato numero di viaggiatori e di pendolari, nonché il momento della settimana (venerdì sera, dunque con il weekend alle porte), le problematiche potrebbero davvero non essere poche e i passeggeri essere costretti a fronteggiare disagi non propriamente auspicabili.

Atm Milano, a proposito di ciò, ha comunicato all’utenza che qualsiasi aggiornamento sarà comunicato attraverso il proprio profilo Twitter (@atm_informa), precisando che “organizzeremo il servizio sulla base dell’adesione allo sciopero, che non possiamo prevedere in anticipo”. A un’utente che si lamentava di questo possibile disservizio, inoltre, i social media manager della pagina hanno replicato come segue: “Lo sciopero non è proclamato dalle aziende, ma dai sindacati, secondo modalità regolamentate. In base alle adesioni dei lavoratori, che scopriamo solo a ridosso dell’inizio delle fasce, noi cerchiamo di organizzare il servizio nel miglior modo possibile”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

SCIOPERO MEZZI ATM MILANO, OGGI 16 LUGLIO: CAOS DALLE 18?

Prosegue la giornata di sciopero dei mezzi Atm Milano indetta per oggi, venerdì 16 luglio. Come vi abbiamo spiegato in precedenza, alle ore 8:45 è scattata l’agitazione e si andrà avanti fino alle 15:00, ma al momento sembrerebbe non rilevarsi alcuna situazione di particolare criticità. A riguardo qualcuno ha obiettato sul Twitter dell’azienda meneghina: “Già stamattina alle 7 non era regolare in superficie”, e ancora: “Ma gli ingressi alla metro Centrale sono chiusi, vi risulta?”, e l’azienda ha prontamente replicato: “Abbiamo verificato e non ci risultano ingressi chiusi. Potrebbe trattarsi di un cancello che non dipende da ATM. Ti confermiamo inoltre che la circolazione in metropolitana prosegue per tutte le direzioni”.

La situazione resta comunque da attenzionare in quanto la stessa Atm ha fatto sapere che è probabile che qualche disagio possa verificarsi in serata (alle 18:00 lo sciopero riprenderà), e ciò potrebbe creare non pochi grattacapi ai lavoratori/pendolari, tra l’altro in una giornata tipicamente “calda” come quella del venerdì estivo, in cui molte persone sono solite lasciare l’ufficio per tornare a casa in fretta e magari recarsi in una località di villeggiatura per il weekend. Restate collegati per ricevere i prossimi aggiornamenti, e vi consigliamo anche di controllare il profilo twitter di Atm Milano. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO MEZZI ATM MILANO, OGGI 16 LUGLIO, BUS, METRO E TRAM “TRAFFICO REGOLARE”

Giornata di sciopero Atm quella di oggi, 16 luglio, in quel di Milano, L’agitazione è scattata circa un’ora fa, alle 8:45, e si andrà avanti fino alle 15:00 per poi riprendere dalle 18:00. Al momento, comunque, non si segnalano particolari disagi e pochi minuti fa l’azienda dei trasporti pubblici milanese, attraverso il proprio account ufficiale Twitter, ha fatto sapere che non si registrano situazioni particolari per i passeggeri, visto che i mezzi stanno procedendo in maniera regolare con le proprie corse quotidiane: “La circolazione prosegue regolarmente su tutte le linee metropolitane e di superficie – si legge – lo sciopero Al Cobas potrebbe avere conseguenze sul servizio dopo le 18”.

Conferme arrivano anche dall’edizione Milano del Corriere della Sera, secondo cui le corse per i mezzi pubblici a Milano sarebbero al momento regolari. Sono quindi previsti maggiori disagi in serata, quando i vari lavoratori pendolari dovranno riprendere i mezzi pubblici per rientrare nelle proprie abitazioni, e quando alcune tratte potrebbero essere cancellate o subire dei ritardi. Vi terremmo comunque aggiornati nel corso della giornata odierna. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO MEZZI ATM MILANO, OGGI 16 LUGLIO, SI FERMANO BUS, METRO E TRAM: INFO E ORARI

Scatterà fra circa un’ora e mezza lo sciopero di Atm Milano di oggi 16 luglio, il blocco dei mezzi pubblici del capoluogo lombardo e di tutti i comuni limitrofi. Il via alla mobilitazione inizierà alle ore 8:45 e si andrà avanti fino alle 15, quindi tre ore di circolazione normale fino alle ore 18:00, e poi la ripresa dello sciopero fino alla fine del servizio. Per cercare di capire quanti e quali disagi potrebbe causare lo sciopero Atm Milano di oggi, 16 luglio 2021, possiamo andare a vedere le adesioni alle precedenti agitazioni, a cominciare da quella dello scorso mese, uno giugno, quando aderirono il 40% dei lavoratori, un dato quindi decisamente importante.

Andò un po’ meglio il 26 marzo scorso, quando la percentuale scese al 32%, praticamente un lavoratore su tre, mentre quello precedente dell’8 marzo, indetto solo da O.S.CUB, vide un’adesione del solo 8%. In tutti gli altri scioperi precedenti l’adesione è stata relativamente bassa, assestandosi attorno al 15%, ad eccezione di un picco addirittura del 52% ma risalente a ben 4 anni fa, al 5 aprile del 2017. La speranza, ovviamente, è che per la giornata di oggi non si verifichino troppi disagi per i viaggiatori. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SCIOPERO MEZZI ATM MILANO, OGGI 16 LUGLIO, CAOS METRO, BUS, TRAM: ORARI E FASCE

Ennesimo venerdì di “passione” per i pendolari e cittadini di Milano che solo 6 giorni dopo lo sciopero di Trenord (domenica scorsa) si vedono confermato per oggi 16 luglio lo sciopero dei mezzi Atm: i lavoratori rappresentati dal sindacato AL Cobas si bloccano per protestare contro l’azienda dei trasporti milanesi. Lo stop avverrà sia per i mezzi di superficie – bus, filobus e tram – che per le metro, con gli orari che rispetteranno le fasce di garanzia: lo sciopero sarà in corso tra le 8.45 e le 15 e dalle 18 fino a fine servizio.

L’ultimo stop di Atm Milano era avvenuto lo scorso 1 giugno, con le modalità che dovrebbero riproporsi molto similmente anche per la protesta del 16 luglio: dopo le ore 18 le saracinesche delle metropolitane dovrebbero rimanere abbassate, ma la piena conferma la si avrà oggi pomeriggio a ridosso dell’ultima sessione di sciopero trasporti sull’intero territorio di Milano.

SCIOPERO MEZZI MILANO: I MOTIVI DELLA PROTESTA

Lo sciopero di 24 ore di AL Cobas è stato indetto «contro la liberalizzazione -privatizzazione del TPL; contro le gare d’appalto e per la re-internalizzazione dei servizi di TPL ceduti in appalto e/o in sub-appalto; contro il progetto MILANO NEXT; per la re-internalizzazione delle lavorazioni; per la trasformazione di Atm SpA in Azienda Speciale del Comune di Milano e il conseguente affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo Atm e dei servizi idi TPL dell’intera Città Metropolitana Milanese; per la gratuità dei servizi di TPL». In protesta il sindacato contro Atm anche «per l’avvio di una commissione d’inchiesta che, faccia luce sulle recenti vicende in merito a fatti di corruzione in Atm; per la destituzione della dirigenza e il commissariamento delle “commissioni di gara” che non hanno vigilato sulla regolarità degli appalti». L’Atm ha messo a disposizione dei passeggeri sul proprio sito online – «nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione all’utenza» – le percentuali medie complessive di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dagli stessi sindacati: sono numeri bassi, come quelli che dovrebbero mantenersi anche oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA