SCOMPARSA NEL NULLA, RAI 2/ Streaming video del film con Angela Dixon (18 agosto)

- Matteo Fantozzi

Scomparsa nel nulla in onda oggi, 18 agosto, su Rai 2 in prima serata.Protagonisti della pellicola sono Angela Dixon e Rami Nasr.

scomparsa nulla 2019 film
Scomparsa nel nulla
Scomparsa nel nulla è un film adatto più che altro a un pubblico adulto, con i più giovani che farebbero meglio ad essere accompagnati dai genitori nell’eventuale visione. Sono diversi i punti forti infatti che vanno spiegati con la possibilità di trovarsi di fronte a un film che sorprende grazie a diversi colpi di scena. Proprio su questi si base il film che ha molti punti deboli, ma anche qualche interessante trovata. Per una serata di metà agosto potrebbe essere l’ideale, soprattutto se si sceglierà di guardarlo con amici. Scomparsa nel nulla verrà trasmesso da Rai 2 in prima serata, potremo anche guardarlo in diretta streaming, grazie a Rai Play, cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nel cast Angela Dixon

Scomparsa nel nulla andrà in onda questa sera, 18 agosto, su Rai 2 in prima serata. Si tratta di una pellicola datata 2015 e prodotta negli Stati Uniti D’America. Il film vede un ottimo cast di attori, tra di essi si evidenziano Angela Dixon e Rami Nasr, i due diretti ottimamente da Howard J. Ford hanno ottenuto plausi per l’interpretazione dalla critica cinematografica. Il film è stato prodotto da un cartello di case di produzione (Latitude Films, Mallorca Specials, Socially Organic), esso vede le musiche di Imran Ahmad e si basa su una trama scritta dallo stesso regista. Il film che è ascrivibile al genere dei film a sfondo drammatico non è una prima televisiva essendo stato già programmato altre volte sui canali del bel paese.

Scomparsa nel nulla, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Scomparsa nel nulla. Lisa Brennan è una donna single che sceglie di passare le vacanze in Marocco insieme alla figlia Sophia. Madre e figlie stanno assaporando il caldo delle spiagge africane quando vengono agganciate da un ambulante che cerca di vendergli alcuni prodotti locali, è questo il prologo del giallo. Sophia, mentre la madre è occupata infatti scompare alla vista della donna e di fatto risulta irrintracciabile. La donna immediatamente si mette alla ricerca della piccola, le difficoltà sembrano però a prima vista insormontabili. Lisa non conosce infatti né la cultura marocchina né tanto meno qualcuno che la possa aiutarla nelle difficili ricerche della piccina. Ella sembra scontrarsi con un muro di gomma, una parete insormontabili nella quale vengono evidenziate delle connessioni che partono dal paese africano per arrivare fino agli Stati Uniti D’America. Un omicidio inspiegabile tra le stradine marocchine rende tutto più difficile rischiando di rendere vane le ricerche della ragazza. Niente e nessuno possono però fermare una madre disperata, una donna che alla fine grazie anche all’aiuto insperato di un uomo che vuole liberarsi dalla schiavitù della criminalità, riuscirà dopo tante peripezie a riabbracciare l’amata figlia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA