Sean Wainui morto in incidente stradale/ All Blacks e rugby in lutto: aveva 25 anni

- Carmine Massimo Balsamo

Dramma nel mondo del rugby: addio a Sean Wainui, 25enne degli All Blacks rimasto vittima di un incidente stradale. Grande cordoglio sul web

Sean Wainui
(1news)

Rugby e All Blacks in lutto: Sean Wainui è morto ad appena 25 anni. L’astro nascente dello sport è rimasto vittima di un incidente stradale nella giornata di lunedì 18 ottobre 2021. Dieci volte con la camiseta dei Maori, Wainui si è unito nel 2018 ai Chiefs ed era considerato uno dei più grandi talenti del rugby internazionale…

Sean Wainui lascia la moglie Paige e due figli e sono davvero tanti i messaggi di cordoglio per la prematura scomparsa. Così Brad Weber, suo compagno di squadra nei Chiefs: «Non riesco a trovare le parole per esprimere il dolore che provo. Sean non se lo meritava. Il prossimo primo giorno farà male entrare al centro di allenamento e non vederti lì. Riposa in pace fratello».

ADDIO A SEAN WAINUI

Secondo quanto riportato dai media locali, Sean Wainui è morto a seguito di un incidente avvenuto al McLaren Falls Park, nei pressi di Tauranga, nell’isola settentrionale della Nuova Zelanda. Il veicolo guidato dal giovane rugbista si è schiantato contro un albero e purtroppo per lui non c’è stato niente da fare: come evidenziato dai colleghi della CNN, Wainui è morto sul colpo.

Tra i tanti messaggi di addio, segnaliamo quello di Clayton McMillan, capo allenatore dei Maori All Blacks e Chiefs: «Ha incarnato tutto ciò che si può desiderare da un giocatore. Sarà ricordato per essere stato un Maori appassionato e orgoglioso, un giocatore appassionato, ma soprattutto un padre e un marito».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA