FIORELLO ACCUSATO DI BODY SHAMING A VITTORIA CERETTI/ Replica “Non si può dire nulla”

- Alessandro Nidi

Vittoria Ceretti ha risposto con straordinaria nonchalance all’uscita infelice dello showman: “Però un po’ di formette le ho”

vittoria ceretti amadeus fiorello sanremo 2021 640x300
Vittoria Ceretti con Amadeus e Fiorello a Sanremo 2021

Le polemiche sul presunto body shaming a Vittoria Ceretti non sono passate inosservate e Fiorello è tornato sull’argomento questa sera. Dialogando con Amadeus, lo showman ha evidenziato: «Non voglio fare body shaming, adesso non puoi parlare più eh. Non puoi dire niente. Se dici “sei ingrassato” è body shaming, se dici “come stai bene” è body shaming».

Le parole di Fiorello hanno acceso il dibattito sui social network, ecco alcune posizioni sull’argomento: «Ad ogni modo ho storto molto il naso quando fiorello ha scherzato sul bodyshaming, sono argomenti seri e importanti, non si può fare una battuta su una cosa del genere», «Ciuri, il discorso è davvero molto più semplice: basta farsi i fatti propri e non andare in giro a sparare cose a caso sui corpi altrui. bacini», «Fiorello che fa a pezzi il bodyshaming ne avevamo proprio bisogno». (Aggiornamento di MB)

FIORELLO NELLA BUFERA

Sul palco del teatro Ariston ieri sera ha “sfilato” la bellezza di Vittoria Ceretti, top model scelta dal direttore artistico del Festival di Sanremo 2021, Amadeus, come co-conduttrice per la terza serata della kermesse canora in corso di svolgimento in landa matuziana, di fatto quella che rappresenta il giro di boa della competizione. Visibilmente emozionata, la modella non ha celato ai telespettatori il proprio stato d’animo, dichiarando a cuor nudo:Scendere le scale di questo palco ha un sapore completamente diverso dalle passerelle.

Certo, non capita tutti i giorni di trovarsi catapultati di fronte a milioni di italiani nell’ambito della manifestazione musicale (e televisiva) più seguita dell’intero anno solare. Tuttavia, Vittoria Ceretti si sarebbe potuta aspettare di tutto, tranne che subire un “attacco” di body shaming in diretta televisiva, per giunta a firma di Fiorello, colui che a questo Festival dovrebbe aggiungere spensieratezza. Invece, anche lui è rimasto intrappolato nel limbo degli stereotipi: una battuta uscita male, pronunciata con troppa leggerezza e sicuramente priva dell’intento di “ferire” l’indossatrice bresciana, ma comunque criticata sul web.

FIORELLO E IL BODY SHAMING A VITTORIA CERETTI

Intendiamoci: Fiorello è senza dubbio un tassello tanto prezioso quanto indispensabile per questo Festival di Sanremo 2021 e la sua bravura non conosce confini. Lungi da lui, poi, la volontà di muovere una critica nei confronti del genere femminile, verso il quale ha sempre nutrito profondo rispetto. Però, quelle parole (“Sei bella magretta, eh?”), sebbene non contengano una critica eccessiva, finiscono per mettere in risalto ancora una volta il ruolo di primaria importanza che il corpo delle donne recita all’interno del mondo dello spettacolo, i cui canoni non mutano, purtroppo, con il passare degli anni. Troppo spesso l’apparenza femminile conta più del talento, che, quando c’è, viene soffocato dal peso delle critiche, quasi a voler ostinatamente ricercare l’imperfezione per sentirsi appagati. Di sicuro non è il caso di Fiorello, ma tutto il genere maschile ha la responsabilità di andare oltre questi luoghi comuni, a maggior ragione se si parla davanti a un microfono in diretta televisiva nazionale (e non solo). Vittoria Ceretti, dal canto suo, ha risposto con straordinaria nonchalance: “Però un po’ di formette le ho”. Il tutto mentre si accarezzava i fianchi, abbracciati da un abito color oro firmato da Giorgio Armani. Ancora una volta, la classe delle donne ha prevalso, anche se la nostra società non riesce proprio ad andare oltre determinati luoghi comuni che dovrebbero stazionare in soffitta ormai da qualche decennio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA